29^ giornata: l’Inter rallenta, ma nessuno ne approfitta

di Gioia Bò Commenta

Turno infrasettimanale all’insegna delle sorprese, con l’Inter capolista fermata in trasferta dal Genoa (1-1) e inseguitrici che non riescono ad approfittarne per avvicinarsi. La Roma ci prova in tutti i modi a tenere il passo, ma alla fine nel derby dell’Olimpico è la Lazio a prevalere. Partita spettacolo e ricca di gol, sbloccata da un colpo di schiena di Taddei, dopo uno sfortunato rinvio della difesa biancazzurra. Poi c’è spazio per gli attaccanti laziali, che vanno in rete con Pandev, alla fine del primo tempo, e con un rigore di Rocchi nella ripresa. Ancora parità grazie a Perrotta, fino allo scadere quando Behrami regala alla Lazio una vittoria insperata alla vigilia.

Ne approfitta la Juventus per recuperare un punto sui giallorossi grazie al pari esterno ad Empoli (0-0), ma l’impressione è quella di un’occasione persa per la conquista del secondo posto. Perdono invece terreno la Fiorentina, battuta a Napoli con una doppietta di Lavezzi, ed il Milan sconfitto in casa da un’ottima Sampdoria (1-2), che dimostra di saper vincere nonostante la squalifica di Cassano.

3 punti d’oro per il Parma, vittorioso in casa sul Palermo (2-1) e per il Cagliari che grazie al solito Acquafresca fa bottino pieno con il minimo sforzo (1-0). Vittoria in trasferta per l’Udinese sul Torino, grazie ad una magistrale punizione di Pepe, mentre la Reggina riesce a fermare il Livorno in casa (1-1).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>