Il sosia scomodo di Sven Goran Eriksson

di Gioia Bò Commenta

Che fosse un grande allenatore, lo sapevamo già, ma mai potevamo immaginare che Sven Goran Eriksson sapesse sdoppiarsi ed apparire contemporaneamente in due posti diversi. Il tecnico svedese, ben noto anche ai tifosi italiani, è da poco stato scelto come ct della nazionale messicana e proprio in questi giorni si trova in Massachusetts per assistere alla Superliga americana.

Ma allora chi è quello che si aggirava dalle parti dello Stadio Olimpico Universitario e rassicurava il tecnico dei Pumas, promettendo di tenere in considerazione i suoi giocatori?

A quanto pare si tratta solo di un sosia, talmente somigliante al neo ct, da trarre in inganno più di un messicano. Una presa in giro bonaria, che però non è stata gradita dalla Federcalcio Messicana, che si è affrettata a diramare un comunicato per tutte le società di calcio:

I club del calcio messicano sono stati avvertiti di questa situazione affinché non si lascino sorprendere da questo individuo. Si è trattato di una totale mancanza di rispetto.

Eh si ragazzi, in alcune parti del mondo, il calcio è ancora una cosa seria…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>