Drogba il generoso: con i soldi dello sponsor costruisce un ospedale

di Gioia Bò Commenta

Lo avreste mai detto che dietro i muscoli ed il ghigno di Didier Drogba si nascondesse un cuore d’oro? Ebbene si. L’attaccante del Chelsea, che si è spesso reso protagonista di episodi al limite del regolamento (vedi dito medio mostrato ai tifosi avversari o l’aggressione verbale ad Ovrebo nella scorsa stagione), è capace anche di grandi slanci di generosità, come in questo caso, ad esempio. Cos’avrà fatto per guadagnarsi il titolo di magnanimo?

Invece di intascare i soldi del contratto firmato con la Pepsi, ha deciso di acquistare in Costa d’Avorio un terreno di 3000 metri quadrati, per dare poi il via alla costruzione di un ospedale:

Da tempo ambivo a costruire un ospedale ad Abidjan. Ci sono molte epidemie in quell’area ed i bambini del luogo potrebbero morire da un giorno all’altro di diabete, malattia per loro incurabile data la mancanza di disponibilità dell’insulina. Dopo avere visitato un ospedale del luogo, quest’anno ho deciso che il primo progetto della mia fondazione sarebbe stato quello di dare alla gente del posto la possibilità di accedere all’assistenza sanitaria di base, che noi consideriamo scontata nella vita di tutti i giorni.

Bravo Didier, per una volta campione da ammirare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>