Calcio Scommesse, le reazioni a caldo degli indagati

di Stefano Rodinò 1

Si sta aprendo in queste ore un’altra bruttissima pagina che riguarda il mondo del calcio, ancora una volta, come nell’ ‘82 e nel 2006 alla vigilia di una importante competizione per la nostra Nazionale. Il Commissario Tecnico dell‘Irlanda, Giovanni Trapattoni ha provato a raccontare quali ripercussioni possa avere questa nuova scommessopoli sugli azzurri in partenza per Euro 2012. In queste ore sono arrivate anche le prime dichiarazioni di alcuni protagonisti del Calcio Scommesse, come Criscito e Antonio Conte, indagati per frode.


TRAP
Una delle prime reazioni dal mondo del calcio, scosso in questi giorni dal Calcio Scommesse, arriva da Giovanni Trapattoni, che ha spiegato le possibili ripercussioni sulla Nazionale e come viene visto all’ estero il nostro calcio:

Direi senza dubbio è una notizia devastante. Quale potrebbe essere reazione degli azzurri? Da un lato è chiaro che certe notizie provocano malumore, ma potrebbe anche dare una molla per dimostrare il volto pulito del calcio. Se la magistratura si muove è perchè qualcosa di certo c’è. Io che frequento l’estero da parecchi anni, devo dire che lasciamo una brutta immagine del nostro calcio. Da italiano la prima sensazione è che veniamo derisi all’estero, rimane il fatto che venivamo sempre additati come intrallazzoni, mafiosi e questo fa male perchè io posso dire di aver pagato lo scotto di un atteggiamento che ci coinvolge tutti

CRISCITO Oggi pomeriggio verrà diramata dal CT Prandelli la lista dei 23 azzurri che parteciperanno ad Euro 2012, e tra i nomi dovrebbe esserci anche quello di Domenico Criscito. Il commissario tecnico però sta valutando il da farsi proprio in queste ore, visto il coinvolgimento dell’azzurro. Criscito dopo aver ricevuto l’avviso di garanzia ha dichiarato dal ritiro della Nazionale:

Voglio essere sentito al più presto dai pm di Cremona, anche domani, per chiarire tutto

CONTE Anche l’allenatore della Juve indagato per associazione a delinquere finalizzata alla truffa e alla frode sportiva, che potrebbe rischiare la squalifica, ha fatto sapere la sua posizione tramite Antonio De Rencis, suo avvocato personale:

La reazione di Conte è quella di una persona completamente estranea e fortemente determinata a dimostrare la sua totale estraneità ai fatti contestati

DE MARTINO Concludendo, vogliamo riportare le parole del Pm De Martino, che cercano di stemperare un po’ il clima che si è creato in queste ore. Non ci resta che attendere per vedere di che dimensioni sarà questo scandalo, ma le premesse non promettono nulla di buono.

Raccomando massima prudenza, gli avvisi di garanzia non vanno enfatizzati. Le persone che sono state arrestate sono quelle con indizi più pesanti, chi ha ricevuto l’avviso è indiziato per elementi di minore intensità

Photo Credits | Getty Images

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>