Coppa America 2011: Colombia – Bolivia 2-0

di Moreno Commenta

Foto: AP/LaPresse

Terza giornata del girone A della coppa America 2011
Colombia-Bolivia 2-0
Reti:
14′ pt e 30′ pt rig. Falcao (C)

Colombia – Bolivia 2-0

Stavolta trema l’Argentina, perchè nel corso della terza giornata di incontri del gruppo A, quello appunto in cui militano i padroni di casa, la Colombia ha mostrato di poter spiccare il volo grazie alla classe sopraffina dei suoi uomini più talentuopsi, non ultimo quel Radamel Falcao che tanto ha già incantato nel Porto di Villas Boas – di cui è stato riferimento imprescindibile per tutta la passata stagione calcistica – e che sembra essere destinato a tutti gli effetti a seguire il suo ex tecnico di club nella nuova esperienza di questi in terra inglese, sponda Chelsea.

Non sembrava una sfida semplice, sulla carta, visto che di fronte ai colombiani si schierava l’undici boliviano capace di mettere a freno (senza neppure troppa difficoltà) le velleità dell’Argentina di Messi e compagnia nella sfida di esordio. Invece, la prima parte di gara (i 45′ di gioco iniziali sono parsi tra i migliori nel novero di quelli cui si è fin qui assistito) ha svelato ogni cosa: Colombia straripante e in grado di fare suo un match già messo in archivio dopo una sola frazione.

Si è detto del talento dei singoli ma va anche elogiata la prova corale di una nazionale che, una volta messe a referto le due reti della tranquillità, è stata in grado di non rischiare nulla e sfiorare più volte la terza marcatura. I colombiani hanno agguantato la qualificazione ai quarti di finale in virtù di una prova d’appello cui hanno saputo rispondere nel migliore dei modi. Dopo una prima fase di assestamento e i dieci minuti iniziali di studio, la Colombia ha preso il largo guadagnando metri di campo e macinando azioni da rete.

Il vantaggio arriva alla prima occasione importante: è il 14′ quando Moreno serve un pallone in profondità in direzione di Falcao che, scattato sul filo del fuorigioco, si beve gli avversari di retroguardia e insacca con un tiro in diagonale. Per assistere alla rete che chiude i giochi in maniera definitiva, non serve attendere molto di più: al 30′ la squadra di Gomez confeziona la seconda rete con una bella iniziativa personale di Armero sul quale viene fischiato un fallo in area bolivian che frutta un calcio di rigore. L’esecuzione di Falcao è impeccabile.

I ritmi nella ripresa si conservano alti ma l’arrendevolezza della Bolivia consente da un lato alla Colombia di proteggere al meglio il doppio vantaggio acquisito e dall’altro di sfiorare a oltranza la rete. Nei secondi 45′ un elogio particolare va riservato al portiere della Bolivia, Arias, capace in più di una circostanza di salvare la porta sulle conclusioni di Rodallega, Falcao e Cuadrado.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>