Anderlecht – Milan 1-3: cronaca, foto e interviste

di Gioia Bò Commenta

5a giornata della fase a gironi di Champions League

Stadio  Constant Vanden Stock

Anderlecht – Milan 1-3

Reti: 2′ st El Shaarawy (M), 26′ st Mexes (M), 33′ st De Sutter (A), 46′ st Pato (M)

Il Milan riscatta le delusione dell’ultimo periodo ed offre una buona prova in Champions League nella gara decisiva contro l’Anderlecht. La squadra di Allegri partiva con il piede giusto sul campo dei belgi, ma poi subiva il ritorno degli avversari, che facevano correre lunghi brividi sulla schiena di Abbiati. La scossa arrivava al 2′ minuto della ripresa, quando El Shaarawy riceveva una palla in area, stoppava di sinistro e trovava un tiro perfetto sul palo lungo.

Poco prima della mezzora i padroni di casa restavano in dieci ed il Milan ne approfittava immediatamente, siglando un gol di straordinaria bellezza con Mexes. L’Anderlecht trovava la forza di reagire ed accorciava le distanze qualche minuto più tardi, ma il Milan non si lasciava schiacciare e trovava il gol della sicurezza in pieno recupero con Pato servito da El Shaarawy. I rossoneri salgono a quota 8 in classifica e si qualificano per la fase successiva di Champions League. Allegri parla di vittoria meritata:

Una gara di Champions League non è mai semplice, vincere stasera era importante per la qualificazione. Il passaggio del turno è meritato, Mexes ha fatto un grandissimo gol. Le sue condizioni? Ha un dolore al ginocchio, vedremo nei prossimi giorni. Dovevamo gestire meglio la superiorità numerica. Complimenti comunque ai ragazzi per il risultato rimediato: potevamo andare anche sul 3-0, può capitare con una squadra giovane come la nostra. El Shaarawy è un calciatore maturo, più equilibrato rispetto allo scorso campionato.

Yepes è felice per la qualificazione:

Era un nostro obiettivo passare il turno e l’abbiamo centrato con un turno d’anticipo. Ora dobbiamo pensare a domenica, ma siamo contenti per la qualificazione. Era una gara difficile, dopo il 2-0 hanno rischiato il tutto per tutto provando a pareggiare. Quello di Mexes è un golasso, mi ricorda un po’ il gol di Ibra, magari ne facessi uno così anch’io.

 

[Photo Credits | Getty Images]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>