Pazzini al Chelsea ora è più che un sospetto, è sempre più realtà

di Marco Mancini Commenta

Il giocattolo-Sampdoria potrebbe presto rompersi. La coppia delle meraviglie Cassano-Pazzini potrebbe a breve separarsi, ma non a causa del richiestissimo talento barese. Il primo a lasciare Genova potrebbe essere il “Pazzo”, su cui il Chelsea già da qualche settimana sta chiedendo informazioni.

Se all’inizio sembravano voci infondate, man mano che passava il tempo queste hanno cominciato sempre più a prendere corpo. E se due indizi fanno una prova, figuriamoci cosa significano tre indizi. Primo: Pazzini in Premier League è visto molto bene, anche meglio che in Italia. Lì diverse squadre lo volevano ingaggiare sin dai tempi dell’Atalanta, ma non se ne fece più niente, per sua fortuna. Secondo, Anelka ha annunciato che a fine stagione lascerà il Chelsea, dunque Ancelotti ha bisogno di una punta di egual peso per sostituirlo.

E terzo, secondo la Gazzetta dello Sport, il ds Marotta incontrerà dei delegati del Chelsea mercoledì prossimo per discutere del futuro dell’attaccante. Sembra che i Blues vogliano acquistarlo sin da ora, probabilmente per evitare che con la convocazione al Mondiale il suo costo salga ulteriormente, ma lasciandolo in prestito alla Samp fino a giugno. Dopo il Mondiale poi si aggregherà alla truppa di Ancelotti, dove dovrà disputarsi il posto da titolare con Drogba. Costo dell’operazione: 22 milioni di euro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>