Milan: quasi certo Maxi Lopez a gennaio, ma attenzione a Tevez

di Marco Mancini Commenta

L’identikit è quello: tecnicamente eccellente, non molto costoso, con stipendio da panchinaro, con esperienza internazionale e che possa giocare la Champions League. Sembra il profilo di Maxi Lopez quello che il Milan sta cercando per gennaio, per sostituire Cassano ma anche per far riposare ogni tanto Ibrahimovic. E nonostante Galliani rimanga sempre sul vago, ormai lo sanno tutti che sarà lui il colpo di mercato del Milan di gennaio.

Oggi sono state rese note anche le quote dei bookmakers inglesi che, si sa, scommettono praticamente su tutto, i quali hanno quotato appena a 1.50 l’arrivo di Maxi Lopez. Gli scommettitori lo sanno, significa solo una cosa: che l’affare è fatto. Ma non c’è solo il suo nome, e noi dobbiamo darvene conto.

Ci sarebbe anche quello di Mutu che sembra che a Cesena non si sia ambientato, e che dopotutto ha le stesse caratteristiche di Lopez in quanto a disponibilità e ingaggio. L’unico problema è che non sempre fa stare lo spogliatoio sereno, e così un suo arrivo è quotato a 4.50. Più Quagliarella che Amauri sull’asse Milan-Juve, anche perché è molto probabile che l’italo-brasiliano finisca all’estero, mentre scompare dalle scommesse Borriello, dato che né lui né i tifosi rossoneri sembrano tanto disposti alla riconciliazione.

Si riducono invece le possibilità di arrivo di Drogba e Anelka. L’ivoriano partirà a gennaio per la coppa d’Africa e prima di un mese e mezzo non esordirà in Serie A; il francese non convince, costa troppo ed è anziano, e poi bisognerà vedere se sarà disposto a fare panchina. Inoltre entrambi non sarebbero disponibili per la Champions, e questo aspetto non è da sottovalutare.

Ma attenzione alla possibilità di un inserimento su Tevez. In un primo momento il Milan era rimasto fuori dalla competizione per l’argentino in quanto le richieste del Manchester City erano troppo elevate. Ma ora, dopo la scenata della depressione, pare che i britannici siano disposti anche a cederlo in prestito a chiunque sia disposto ad accollarsi l’ingaggio. E così i rossoneri non sembrano intenzionati a far rinforzare proprio l’Inter che è da tempo sull’Apache. Il suo nome non è ancora presente nell’elenco dei bookmakers, ma potrebbe essere presto inserito.

Photo Credits | Getty Images

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>