Juventus: Floro Flores e Udinese convinte, manca solo la firma

di Marco Mancini Commenta

Foto: AP/LaPresse

Trovato il sostituto di Quagliarella, si tratta di Antonio Floro Flores, attaccante che gioca da prima punta ma che potrebbe adattarsi al ruolo di spalla nel caso in cui fosse affiancato ad un ariete come Luca Toni. Sembra sia lui il secondo colpo di mercato per vari motivi: oltre quelli tecnici, c’è anche l’accordo con l’Udinese (prestito gratuito con diritto di riscatto a 10 milioni), il che significa prenderlo senza spendere un euro, che di questi tempi conta molto. E c’è la volontà del calciatore di andare in una grande squadra, preferibile alle altre tentazioni Bologna e Genoa.

Ma siccome il nome di Floro Flores non è di quelli che fanno impazzire la tifoseria, nella giornata di oggi Marotta tenterà l’ultimo assalto spagnolo. Gli obiettivi sono essenzialmente tre: Luis Fabiano, in rotta con il Siviglia, che potrebbe costare molto meno del suo valore, e che verrebbe interamente pagato dalla cessione di Sissoko, forse anche guadagnandoci qualcosa; Diego Forlan, ma i 15 milioni richiesti dall’Atletico sono troppi, e se scendessero intorno ai 10 se ne potrebbe parlare; e Giuseppe Rossi, anche se su di lui sembra non ci siano speranze prima di giugno.

Domani dunque si conoscerà il nome del nuovo attaccante dei bianconeri che, se non dovesse provenire dalla Spagna, si chiamerà Floro Flores.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>