Juventus: parte Felipe Melo, ma senza Europa i big non vengono

di Marco Mancini 2

Foto: AP/LaPresse

Una notizia buona ed una cattiva per i tifosi bianconeri. La buona è che, dopo due anni di insulti e invettive, Felipe Melo partirà. Prima ancora che il suo cartellino si deprezzi ulteriormente, la società ha deciso di metterlo in vendita. In Italia non ha mercato, e per questo, secondo ammissione del suo stesso agente, è molto probabile che il prossimo anno lo vedremo in Premier, all’Arsenal o al Liverpool. I Gunners infatti rischiano di perdere Fabregas, e dunque Melo potrebbe colmare quel vuoto, mentre il Liverpool ha dalla sua la carta Aquilani, il quale alla fine potrebbe essere scambiato con il brasiliano.

Ma il problema non è tanto chi parte, ma chi arriva. Pare infatti, secondo voci provenienti dalla Spagna, che dopo il flop contro il Chievo, e la conseguente eliminazione della Juventus dall’Europa per la prossima stagione, Michel Bastos abbia deciso di tirarsi indietro, e di non firmare più. Ulteriore motivo per non accettare la Juve, pare che addirittura il Barcellona si sia fatto avanti, ed è chiaro che non ci sono paragoni sulla scelta.

Ma il problema è che ora, senza palco internazionale, nemmeno i vari Aguero, Benzema o Tevez potrebbero scegliere la Juve, con Marotta che si ritrova con le polveri bagnate. Come uscire da questa situazione tremenda? L’unica soluzione sembra dare un segnale forte al mercato, come ad esempio ingaggiare un allenatore di fama internazionale. A questo proposito Villas Boas o Van Gaal potrebbero convincere eventuali campioni. Certo è che se si puntasse su Antonio Conte, in Italia molto apprezzato ma all’estero perfetto sconosciuto, la prossima estate la Juve avrà un margine di manovra molto più ristretto.

Commenti (2)

  1. i soldi servono per farli venire

  2. non solo. di certo non hanno bisogno di soldi e tra due offerte equivalenti, sicuramente sceglierebbero una squadra che gioca le coppe…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>