Fiorentina: mezza rivoluzione per la prossima stagione

di Marco Mancini Commenta

Foto: AP/LaPresse

Non c’è solo Montolivo con la valigia in mano. La rosa della Fiorentina dovrebbe essere quasi rivoluzionata, con importanti cambiamenti in tutti i reparti. Ma cominciamo dalla pista più calda, quella proprio di Montolivo. Il centrocampista azzurro vorrebbe andare all’Inter, ma pare che i nerazzurri potrebbero pensare a lui solo se dovesse partire Sneijder. Ma per concludere questa trattativa bisognerà attendere circa un mese, mentre la Juventus si sta muovendo d’anticipo, e non nasconde che, nel caso in cui non dovesse firmare Pirlo, sarebbe il viola il primo obiettivo.

In ogni caso Corvino ha già trovato la “merce di scambio” con l’Inter, il keniano Mariga. Il centrocampista piaceva sin dai tempi di Parma, e dato che con Leonardo è ormai diventato panchinaro fisso, ecco che uno scambio potrebbe far comodo ad entrambe le squadre, e magari la Fiorentina potrebbe anche spuntare qualche milioncino.

Ma le trattative con la Juventus potrebbero non interrompersi qui in quanto, se dovessero fallire le piste Tevez, Benzema e Aguero, diventerebbe Gilardino l’obiettivo numero 1 dei bianconeri, il quale potrebbe essere scambiato con uno tra Amauri e Martinez, o entrambi. Il centrocampo è comunque il reparto che subirà più cambiamenti, dato che Corvino sembra chiedere con insistenza Asamoah all’Udinese. I friulani non chiudono la porta, ma lasciano aperto uno spiraglio per uno scambio con De Silvestri, mentre per la fascia sinistra, dove si fa sempre più enigmatica la posizione di Vargas, i viola potrebbero soffiare Lazzari al Milan. Pare infatti sia stata intavolata una trattativa con il Cagliari per uno scambio con Pasqual, dato che Agostini dovrebbe partire e lascerebbe un buco in difesa, mentre dovrebbe essere confermato D’Agostino, specialmente se dovesse partire Montolivo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>