Il punto del calciomercato LegaPro: Gilardino Mister della Pro Vercelli

di Daniele Pace Commenta

Movimento in LegaPro, sia in panchina che per i calciatori. La Pro Vercelli ha ingaggiato Alberto Gilardino, alla sua prima esperienza da allenatore.

Va avanti il calciomercato LegaPro, con importanti novità per squadre dal nome blasonato e non. Il Bari di De Laurentiis ha contrattualizzato il diciannovenne Bruno Cascione, che era svincolato. Il terzino che giocava nel Foggia ha firmato per tre anni con i galletti, e si sta già allenando con il gruppo.

Doppio colpo invece per il Padova, che ingaggia due giovani attaccanti. Il primo viene dalla Juventus, e l’anno passato è stato anche sei mesi al Carpi a maturare.

Si tratta del ventenne Benjamin Mokulu, mentre il ventiquattrenne Denilson Gabionetta torna in Italia dopo che aveva avuto una parentesi all’estero, per tre anni. La sua precedente squadra italiana era stata la Salernitana.

Per il congolese Mokulu, il Padova ha acquistato le prestazioni sportive a titolo definitivo, con un contratto di due anni. Per il brasiliano Gabionetta il contratto è di tre anni, sempre con acquisto a titolo definitivo.

Acquisto importante anche per il Sudtirol, che ha prelevato il ventunenne Giordano Trovade dal Bologna, anche se il giovane centrocampista era, l’anno scorso, nelle file del Ravenna. Trovade ha giocato anche a Malta.

Anche Emanuele Gatto, proveniente dall’Alessandria Calcio, andrà a rinforzare la squadra altoatesina. Il centrocampista, ventiquattrenne di Torino, era senza contratto e ha firmato per due anni. Ha anche un opzione per un altro anno, se tutto andrà bene, ed ha avuto esperienze nel Chievo, ma anche a Lumezzane e Cuneo.

Gli allenatori

Movimenti anche sulle panchine della LegaPro, con il Carpi che ha ingaggiato mister Giancarlo Riolfo fino al 2020. L’allenatore, nato in Liguria, ha prima allenato due squadre della sua regione, per poi fare un’esperienza a Pesaro e in Sardegna. Sarà affiancato da Paolo Pantera.

Colpo della Pro Vercelli in panchina, con l’ingaggio di Alberto Gilardino, uno dei campioni di Germania ‘06. Gilardino non ha certo bisogno di presentazioni, come calciatore, ma questa è la sua prima panchina, e il mondo del calcio è curioso di vedere come andrà l’ex milanista, e l’ex di tante altre squadre.

Se il colpo della Pro Vercelli è ora di immagine, Gilardino ha l’occasione di dimostrare il suo valore anche per la panchina.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>