Fabregas al Milan? Ma ci facci il piacere…

di Marco Mancini 1

Questa mattina circola la voce su diversi siti (compreso il Corriere dello Sport) che Cesc Fabregas potrebbe finire al Milan a gennaio. Per me sinceramente non è altro che Fantacalcio. Il motivo che dovrebbe spingere Fabregas a lasciare dopo solo un anno e mezzo il suo amato Barcellona è legato al poco utilizzo. Ieri infatti il centrocampista aveva rilasciato un’intervista sullo stile di quella di Cristiano Ronaldo, affermando di non essere contento in questo periodo. Ma da qui a lasciare la squadra ce ne passa.

“Non sono un gran sostituto” aveva detto, riferendosi al fatto che nelle priorità di Vilanova lui veniva dopo il trio Xavi-Iniesta-Busquets, e che si doveva giocare il posto da primo sostituto con Mascherano e Alcantara. Per aggirare il problema lo scorso anno Guardiola lo schierava sulla linea dei tre di attacco insieme a Messi e Sanchez, ma non era di certo quello il suo ruolo.

BOMBA A SALVE – Così oggi ecco arrivare la bomba: il Milan, che seguiva Fabregas ben prima del suo arrivo al Barcellona, lo avrebbe chiesto in prestito per gennaio. Sinceramente trovo poco plausibile una trattativa del genere. Prima di tutto perché uno come Fabregas non si cede così facilmente, ed un club con dei problemi economici non indifferenti come il Barça, se proprio dovesse cederlo, lo farebbe solo definitivamente per tanti soldi.

Ma i motivi sono infiniti e vanno dal suo stipendio che ormai le povere casse rossonere non possono permettersi al fatto che non sarebbe schierabile in Champions League, a meno che Vilanova non impazzisse e decidesse di tenerlo fuori per tutte e 6 le partite del girone. Che senso avrebbe spendere 3 milioni per un calciatore che può giocare solo in campionato? Inoltre non avrebbe senso cedere in prestito uno come Fabregas, non si deve di certo “fare le ossa”, né deve dimostrare le sue qualità. Inoltre se ci fosse qualcosa di vero lo troveremmo sui giornali spagnoli, ed invece niente. Lui è da sempre tifoso del club blaugrana, e siamo certi che, dopo aver fatto tanto per essere ingaggiato dal Barcellona, non se ne andrà per qualche panchina e qualche fischio di troppo da parte dei tifosi.

Photo Credits | Getty Images

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>