Cristiano Ronaldo: “Rimango a Manchester (per ora)”

di Marco Mancini Commenta

Un’altra telenovela estiva sta per chiudersi. A pochi giorni dal debutto stagionale della Premier League, Cristiano Ronaldo dà l’annuncio ufficiale che scrive la parola fine, per ora, sulla querelle del suo trasferimento: almeno per quest’anno rimarrà a Manchester.

Le parole, o forse sarebbe meglio dire le suppliche, del suo allenatore/padrone Sir Alex Ferguson hanno avuto l’effetto sperato. Il coach gli aveva chiesto di rimanere almeno un altro anno allo United, e poi non avrebbe opposto resistenza alla sua partenza per la stagione successiva. E così è stato.


Per dare l’annuncio ufficiale, lo stesso calciatore ha scelto un quotidiano di casa sua, giusto per non venire frainteso, e cioè portoghese Publico. Qui Cristiano ha ammesso che la sua volontà era di andare a Madrid, confermando tutte le sue dichiarazioni uscite nei giorni scorsi, sussurrate ai compagni ma con la chiara intenzione di inviare messaggi oltremanica, ma che rimarrà in Inghilterra non da separato in casa, ma per tentare di ripetere la grande stagione dell’anno scorso in cui i Red Devils hanno centrato il Double (campionato e Champions League), magari tentando di prendersi una rivincita dopo la brutta figura nella finale, in cui fu l’unico insufficiente dei suoi, sbagliando anche un rigore che poteva essere decisivo.

L’intenzione futura è e resta sempre quella di trasferirsi al Real, e questo il calciatore lo dice senza mezzi termini: “Questo era il mio desiderio”, dice parlando di Madrid, ma alla domanda se nella stagione 2009/2010 rimarrà ancora a Manchester ha preferito non rispondere.
Adesso resta solo da vedere come la prenderanno i permalosi tifosi inglesi, che già si immaginavano il portoghese lontano dall’Old Trafford, e i suoi compagni, Tevez su tutti, che già avevano cominciando a riferirsi a lui come ad un traditore.
Tutto chiuso quindi il discorso Ronaldo, ma siamo sicuri che nel Giugno prossimo ritorneremo a parlarne.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>