Cassano al Milan!

di Marco Mancini 8

Foto: AP/LaPresse

Manca ancora l’ufficialità, ma dalle prime indiscrezioni pare che Milan e Sampdoria si siano accordate per il passaggio di Antonio Cassano in rossonero. L’accordo tra Galliani e Garrone era stato già trovato prima della decisione dell’Arbitrato di reintegrare il calciatore nella rosa blucerchiata. In quel modo Cassano sarebbe potuto andare gratis al Milan, ma la decisione legale ha un po’ complicato le cose.

Ma sono bastate poche ore per trovare una soluzione: la Sampdoria cederà Cassano al Milan a titolo gratuito, ma i rossoneri si accolleranno l’onere di versare i 5 milioni di euro al Real Madrid, come da contratto. L’attaccante invece tornerà a percepire i 3 milioni a stagione che già prendeva a Genova, e comincerà gli allenamenti con i rossoneri già il prossimo 27 dicembre. L’accordo è fino al 2014 e verrà reso noto in pochi giorni.

Commenti (8)

  1. Mmmmmmmmmmmmmm
    E’ tanto tanto simile a Ronaldinho calcisticamente e caratterialmente addirittura più problematico del brasiliano…
    Che senso ha quest’operazione?

  2. semplice, a gennaio Ronaldinho sarà venduto, probabilmente al Liverpool, così 4 soldi il Milan li tira su

  3. Galliani ha detto che Cassano sostituisce Inzaghi e non Ronaldinho (non chiedetemi cos’ha fumato prima di dirlo perchè non conosco una sostanza così forte)
    Berlusconi ha detto che essendo simili preferisce il brasiliano.

  4. la realtà è che sotto campagna elettorale Berlusconi non poteva lasciarsi scappare l’occasione di ingaggiare uno dei calciatori più amati d’Italia (almeno dai tifosi). Poi, trattandosi di un’operazione quasi gratis, era ancor di più imperdibile!

  5. Marco, è esattamente quello che ho pensato anche io.
    Però poi ci dicono che siamo malpensanti….

  6. @ Marco Mancini:
    Ciao Marco,
    scusami ma sei sicuro che cassano sia il più amato dagli Italiani? Io ho grossi dubbi su questa affermazione, magari è amato in Puglia questo si, ma nel resto di Italia non credo proprio…..
    Cmq non è adatto al Milan, caratterialmente ha troppe lacune (è troppo legato alla figura del guappo di quartiere) e il Milan è una squadra d’ Elite.
    Tecnicamente parlando è discontinuo e in sovrappeso.

    Onestamente io non so cosa si siano fumati Berlusconi e Galliani per prendere poi questa decisione, di sicuro era “roba” forte!!!!!!

  7. bè, credo proprio che se non è il più amato, è uno tra i più amati. A parte la Puglia, ma ovunque ha giocato, sia a Roma che a Genova, i tifosi lo amano molto, ed anche quando Lippi non lo convocava in nazionale tutti i tifosi azzurri insorgevano ed esponevano striscioni con le scritte “Cassano in nazionale” ovunque. Quindi sì, confermo ciò che ho scritto.

    Dal punto di vista tecnico, non è vero che è in sovrappeso, e si è visto benissimo dato che in campionato aveva segnato già 4 gol prima di essere messo fuori rosa, ed anche in nazionale stava facendo bene. Poi è chiaro che dal punto di vista caratteriale ha diversi problemi. Vedremo se al Milan si riscatterà, o farà la stessa fine del Real Madrid, che ne sai, magari il fatto di diventare padre gli fa mettere la testa a posto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>