Caos in casa Milan, zero acquisti e nuovi mal di pancia

di Marco Mancini Commenta

Adriano Galliani sembra sereno e dice che entro il 31 agosto verrà preso qualche campione. Sarà, ma intanto al Milan i mal di pancia continuano. L’ultimo sembra quello di Cassano, che se durante l’Europeo si era mostrato seccato dal possibile addio di Thiago Silva, ora che insieme al brasiliano è partito anche Ibrahimovic vuole decisamente andar via. Ed è una brutta tegola per i rossoneri visto che non ha un gran mercato e non ci guadagnerebbero così tanto da una sua cessione.

Per adesso però sembra destinato a rimanere visto che lui vorrebbe tornare alla Sampdoria e Garrone, con cui aveva litigato un paio di anni fa, gli ha letteralmente chiuso la porta in faccia. L’altro mal di pancia è quello di Robinho che non ha mai nascosto la sua volontà di tornare in Brasile. Il Santos è pronto a spendere i 15 milioni richiesti dai rossoneri, ma probabilmente questa trattativa potrebbe andare in porto a gennaio.

GLI ACQUISTI POSSIBILI – Nel frattempo bisogna ingaggiare qualcuno. Sì, ma chi? L’idea “romantica” era di riportare Kakà a Milano, ma come sempre si è inserito nella trattativa il PSG che vorrebbe far ricongiungere il brasiliano con il suo mentore, Ancelotti. E si sa che con i francesi di mezzo non si può concludere nulla. Al momento sembra chiusa anche la strada che porta a Tevez. Mancini ha ribadito che non parte e nelle ultime uscite lo ha sempre schierato titolare, dunque probabilmente anche l’argentino è tramontato.

Qualche speranza invece c’è per il centravanti che dovrebbe sostituire Ibra. Sempre da Manchester vediamo uno Dzeko sempre più rabbuiato per l’ennesima tribuna. E’ evidente che Mancini non lo vede bene, e per una ventina di milioni potrebbe essere acquistato. Nelle ultime ore si sta profilando anche l’ipotesi Berbatov che ha chiesto di essere ceduto, ma prima di lui, nelle priorità di Galliani, ci sono nell’ordine i due attaccanti del Manchester City e Damiao, il cui procuratore arriverà nei prossimi giorni in Italia per parlare di un eventuale trasferimento. Abbandonata invece la pista per Destro.

DIFESA E CENTROCAMPO – Per quanto riguarda il capitolo difesa, l’unico obiettivo sembra essere Rolando visto che oggi Cellino ha chiuso definitivamente ogni trattativa per Astori. A centrocampo invece Allegri ha chiesto un sostituto di Van Bommel, ed attualmente si fanno due nomi: Poli, per cui si può ragionare sulla comproprietà visto che le richieste della Samp sono troppo elevate, e Gargano che è dato in partenza da Napoli, ma per cui c’è da battere la concorrenza di diversi club stranieri.

Photo Credits | Getty Images

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>