Calciomercato, torna di moda lo scambio Sneijder-Boateng

di Gioia Bò 1

Mancano ormai pochi giorni all’apertura ufficiale del calciomercato di riparazione e sono molte le trattativa che potrebbero cambiare radicalmente lo scenario della Serie A. A farla da padrone, naturalmente, sono i grandi club, pronti ad intervenire in corso d’opera per sistemare gli ingranaggi in vista della seconda parte della stagione. Inter e Milan hanno diversi problemi da risolvere, primo fra tutti quello relativo alla collocazione degli scontenti. Sneijder da una parte e Boateng dall’altra potrebbero “scavalcare il fiume” e bissare lo scambio della scorsa estate tra le due squadre meneghine, quando Cassano e Pazzini cambiarono improvvisamente casacca.

Scambio possibile? Se ne parla da qualche settimana, anche se Berlusconi aveva rigettato l’idea di fronte a taccuini e telecamere. Resta il fatto che il fantasista olandese dell’Inter non rientra più nei piani della società, avendo rifiutato di spalmare il contratto, mentre il centrocampista rossonero sembra sempre più lontano dal gioco del Milan ed avrebbe bisogno di nuovi stimoli lontano da Milanello. Vero è che non si può pensare ad uno scambio alla pari, considerando che l’ingaggio dell’olandese è ben più consistente rispetto a quello del numero 10 rossonero.

La difficoltà potrebbe essere superata sia con la riduzione dell’ingaggio da parte di Sneijder (difficile) che con una cessione eccellente da parte del Milan con tanto di soldi freschi da girare sul conto in banca di Wes. Il Milan ha già ceduto i suoi pezzi migliori nel corso della scorsa estate ed ora punterebbe a liberarsi di Robinho, richiesto dal Santos proprio nei giorni scorsi.

Ma i sei milioni messi sul tavolo della trattativa da parte dei brasiliani sembrano davvero pochi per convincere Galliani e compagnia bella, mentre una cifra raddoppiata cancellerebbe ogni remora ed aprirebbe nuovi ed interessanti scenari. Insomma, nulla di nuovo sotto il sole, ma le trattative possibili restano ancora molte e da qui a gennaio qualcosa potrebbe muoversi.

[Photo Credits | Getty Images]

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>