Calciomercato Milan, via tre punte e arriva una nuova cresta

di Marco Mancini Commenta

L’attacco delle creste del Milan potrebbe presto accoglierne una quarta. A dare il cambio a Balotelli, Niang ed El Shaarawy potrebbe essere Simone Zaza, oggi all’Ascoli ma di proprietà della Sampdoria. È lui l’obiettivo numero uno in attacco per l’anno prossimo. Un attacco in cui servono dei rincalzi all’altezza che facciano respirare i tre che teoricamente sarebbero titolari.

Su Zaza c’è una forte concorrenza, segna tanto ed è giovane (21 anni). Ma il Milan ha un’arma in più. Si tratta di Gianpaolo Pazzini che potrebbe essere scambiato con la Sampdoria che potrebbe così preferire i rossoneri. A Pazzini piacerebbe tornare a Genova dove ha trascorso le sue stagioni migliori, tanto ormai a Milano è relegato a terza scelta. L’unico certo al 100% di lasciare Milanello è Robinho. Il suo passaggio al Santos non si è concretizzato a gennaio, ma praticamente è solo rimandato. Se poi ci aggiungiamo che si continua ad infortunare, pur di liberarsi del suo pesante ingaggio Galliani lo venderebbe anche scontato.

INCOGNITA BOJAN – Infine non rimane che Bojan. L’attaccante spagnolo è stanco di essere sballottato a destra e a manca come sta accadendo in questi anni, ed ha dichiarato oggi chiaro e tondo: “voglio che una squadra mi compri!”. Non accetterà altri prestiti, e così lui è ben lieto di rimanere a Milano, ma solo se i rossoneri lo riscattassero, altrimenti tanto vale tornarsene a Barcellona. Chissà, se si tagliasse i capelli e si facesse crescere solo la cresta, potrebbe anche convincere i dirigenti rossoneri.

Photo Credits | Getty Images

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>