Calciomercato Milan, in estate addio a Nesta, Van Bommel e Pato

di Marco Mancini 2

Diciamo subito che questi addii non sono ancora certi al 100%, ma per i primi due la certezza è al 90% e per Pato un po’ di meno. Nesta, Van Bommel ed il Papero potrebbero lasciare il Milan per motivi diversi, anche se ce n’è uno comune: tutti si sono stufati dell’ambiente rossonero e vogliono cambiare aria.

VAN BOMMEL AL PSV – Il più sicuro di andar via è il centrocampista olandese. Lui ha sempre dichiarato di voler chiudere la carriera nella sua squadra del cuore, il PSV Eindhoven, ed essendo arrivato a 35 anni non ha più tante stagioni davanti. Il suo contratto è in scadenza, ancora non ha voluto avviare le trattative per rinnovarlo, e dalle voci provenienti dall’Olanda pare che la società abbia già intavolato qualche discorso per un suo ritorno.

NESTA ALLA JUVE – Quasi certo di partire anche Nesta. Il suo rapporto con Allegri non è dei migliori e sa che se rimane in rossonero lo attende un’altra stagione da 50-60 partite. I vari problemi fisici che lo attanagliano gli farebbero preferire la soluzione-Juve, in cui lui disputerebbe solo le partite di Champions e qualche altra sfida importante, limitando ad una ventina le gare giocate da titolare. Una rinascita in stile-Pirlo è proprio quello che ci vuole per chiudere al meglio la carriera, ed infatti pare che abbia già detto sì a Marotta. L’unico che ancora blocca l’affare è Conte che, non convinto delle condizioni fisiche del centrale romano, ha preferito attendere ancora per prendere una decisione definitiva.

PATO A CHI OFFRE DI PIU’ – Il discorso di Pato è più complicato. Fosse stato ceduto a gennaio, il Milan avrebbe incassato almeno 45 milioni. Ora, dopo tutti i suoi infortuni, la valuatazione è scesa sotto i 40. Conoscendo Galliani difficilmente vorrebbe correre il rischio di far scendere ulteriormente il prezzo, e per questo è molto probabile che il brasiliano giocherà nel finale di campionato spezzoni di partita in cui si spera possa segnare il più possibile, per poi rivenderlo al miglior offerente la prossima estate. Lui non si opporrebbe alla cessione, ha le valigie in mano da un po’, ma bisognerà vedere se stavolta Berlusconi si lascerà convincere.

Photo Credits | Getty Images

Commenti (2)

  1. lo mandano negli usa, sta benissimo cm ha detto il medico e a giugno se ne vogliono liberare ma che cavolo ragionano…mandare via pato guarito è un rischio a lro pericolo a 23 anni e se davvero sarà recuperato farà grandi cosi e il milan se ne vuole sbarazzare mi fanno incavolare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>