Calciomercato Milan, Galliani blinda Ibra e Silva

di Marco Mancini 3

A sentire Adriano Galliani, dal Milan non partirà più nessuno. Mentre i tifosi vorrebbero vedere qualche acquisto importante (l’unico che sembra in dirittura di arrivo è Acerbi), per il resto non sembra doversi muovere nessuno. I due calciatori super-richiesti, Ibrahimovic e Thiago Silva, sono blindatissimi, mentre persino alcuni senatori come Inzaghi e Seedorf, che sembravano dovessero partire, dovrebbero rimanere. Ma attenzione perché Galliani non dice mai tutto in maniera molto chiara, e leggendo tra le righe, si intuisce un certo sconforto.

LA MAGLIA NUMERO 10 – Cominciamo con la situazione di Ibrahimovic. Per confermare che rimarrà, Galliani ha detto che se Seedorf dovesse partire darà allo svedese la maglia numero 10. Quella maglia già richiesta al momento del trasferimento da Barcellona, ma che era già occupata. Su di lui non sembrano esserci problemi, ma non si può mai star tranquilli perché anche in passato nel giro di pochi giorni è riuscito ad ottenere un trasferimento.

Se per Ibra sembra per ora tutto tranquillo, non lo è su Thiago Silva. Il difensore è richiesto in particolare dal PSG e dal Barcellona, ma Galliani ha detto che di fronte alle richieste dei francesi, Silva ha risposto di no perché è innamorato del Milan. No al PSG, ma al Barcellona? Non è dato sapere.

I RINNOVI – Sulla questione rinnovi invece c’è ancora molta incertezza. Come detto prima, si tenterà di trattenere Seedorf, ma la frase “se dovesse rimanere” lascia intendere che almeno al 50% potrebbe partire. Lo stesso accade per Aquilani, che la società vorrebbe trattenere, ma riscattandolo per pochi spiccioli. Per questo Galliani scarica il fardello sul Liverpool, affermando che saranno loro a decidere se cederlo o no.

E mentre viene rinviato il discorso per Flamini (la società gli ha offerto il rinnovo, ma lui vuole troppi soldi), la questione più sorprendente riguarda Pippo Inzaghi. Vicino alla partenza lo scorso anno, molto vicino all’addio a gennaio, sembrava ormai certo che partisse in estate. Ed invece eccolo là, ancora in rossonero, pronto a ricominciare per un’altra stagione. Galliani ha parlato del colloquio tenuto con Superpippo, il quale gli ha chiesto di mantenere la maglia numero 9. Ciò significa che non partirà. A noi sinceramente sembra strano che un calciatore abituato a giocare e segnare si accontenti di giocare 3-4 partite all’anno, ma contento lui…

Photo Credits | Getty Images

Commenti (3)

  1. ci borrebbe che con il barca nn vincesse nulla qua siete tt bugiardi e prendete tt x i fndelli noi tifosi rimane va via smentite ma basta!!!! tnt il milan snz thiago soffrirà mlt

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>