Calciomercato Milan, possibile un acquisto per ogni reparto

di Marco Mancini Commenta

Passato il periodo degli acquisti milionari, ora arriva quello preferito dal Milan: il periodo dei saldi. Galliani ha sempre dimostrato di poter acquistare campioni a poco prezzo, ed infatti nei prossimi giorni con quello che la Juventus ha intenzione di spendere per il top player, lui potrebbe prendere 3 giocatori di ottimo livello, uno per ogni reparto. Vediamo quali sono.

DIFESA: il più importante è senza dubbio in difesa, visto che di certo Acerbi non può sostituire Thiago Silva. Entro 24 ore sapremo se il difensore del Milan si chiamerà Yanga-Mbiwa. Secondo i media francesi il calciatore del Montpellier avrebbe già l’accordo con i rossoneri, ma resta da convincere il club che vuole almeno 12 milioni per lasciarlo partire. L’offerta del Milan è 6 milioni, prendere o lasciare. E considerando che il suo contratto scade il prossimo anno, molto probabilmente il Montpellier prenderà. Nell’eventualità dovesse andar male, c’è già pronto il nome alternativo: N’Koulou dell’Olympique Marsiglia.

CENTROCAMPO: il reparto è al completo, ma il Milan sogna sempre il ritorno del figliol prodigo: Kakà. Il trequartista del Real Madrid tornerebbe volentieri a Milano e così per la prossima settimana è previsto un incontro tra l’ad rossonero e Perez. In ballo non c’è tanto il prezzo del cartellino, che ormai è stabilito sui 10 milioni, ma la buonuscita al calciatore. Il Milan infatti vorrebbe concedergli uno stipendio di circa la metà di quanto prende oggi, e così se il Real gli concedesse qualche spicciolo di buonuscita, potrebbe convincersi ad abbassare l’ingaggio.

ATTACCO: il nome nuovo invece è quello di Giuseppe Rossi. L’attaccante azzurro attualmente è nel Villareal, ma siccome il club è retrocesso in Serie B, di certo non vi potrà rimanere a lungo. Per la sua cessione il Sottomarino Giallo chiede 11-12 milioni, il Milan ne vorrebbe sborsare solo 6. Un accordo però si può trovare facilmente. Piuttosto il problema è un altro, ed è l’incognita del ginocchio destro. Dopo 6 mesi di stop dovuti all’infortunio infatti, Rossi è tornato ad allenarsi e si è subito infortunato di nuovo allo stesso ginocchio. La fragilità delle sue giunture preoccupa non poco visto che non si possono rischiare così tanti soldi per un calciatore che, bene che vada, ritornerà in campo a dicembre-gennaio, e bisognerà vedere quanto durerà. L’idea per ora sembra di lasciarlo al Villareal durante il periodo di convalescenza e poi valutarne le condizioni a gennaio per prenderlo durante la finestra invernale del mercato.

Photo Credits | Getty Images

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>