Calciomercato Lazio, la rivoluzione estiva parte dal centrocampo

di Marco Mancini Commenta

L’obiettivo del mercato della Lazio della prossima estate è tenere Hernanes. Ma che resti o no il brasiliano, Tare è scatenato e sta girando mezzo mondo per avviare una delle solite rivoluzioni alla Lotito in cui cambia mezza squadra in due mesi. Visto che a Petkovic piace il centrocampo a 5, sarà proprio in quel reparto che si investirà di più, volendo dare al tecnico 2 giocatori per ogni ruolo.

Il vice di Ledesma sarà Lucas Biglia dell’Anderlecht, 27 anni seguito anche dal’Inter, ha sempre espresso la volontà di venire a giocare in Italia. La Lazio sarebbe in vantaggio su di lui e se le richieste della squadra belga (10 milioni) fossero ridotte con qualche escamotage, l’affare andrà in porto. Il vice di Hernanes invece è il suo connazionale Felipe Anderson, vicinissimo già la scorsa estate. L’ostacolo per lui è rappresentato dal fondo inglese che ne detiene il 50% del cartellino e che non è disposto a scendere a compromessi. Gli altri nomi per il centrocampo sono quello di Xhaka e Cigarini (seguiti anche dalla Juve).

 GLI ALTRI REPARTI – In attacco partirà sicuramente Floccari perché è stato preso Perea, attaccante colombiano di 20 anni. L’obiettivo è però uno che il campionato europeo lo conosce già e può dare il cambio a Klose come Matavz del PSV. L’alternativa è Matri il cui costo, 10 milioni, è in fase di trattativa. Altrimenti ci sarebbe Suarez dell’Anderlecht o Bacca del Brugges.

In difesa infine verrà sicuramente preso un centrale, ma si spera anche due. I nomi in lizza sono quello di Kouyaté, sempre dell’Anderlecht, e di Astori su cui però c’è il Milan.

Photo Credits | Getty Images

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>