Calciomercato Juventus: Drogba, Ogbonna e gli altri obiettivi di gennaio

di Gioia Bò 2

Prima in campionato, prima nel girone di Champions League, nonostante un avvio nella competizione piuttosto stentato. La Juventus macina punti in ogni dove, ma questo non significa che la squadra affidata ad Antonio Conte sia “perfetta”. Occorrono rinforzi sia nel reparto avanzato (pochi gol per Quagliarella, Matri e compagnia bella) sia in difesa, dove i vari Chiellini e Bonucci hanno bisogno di alternative per completare al meglio la stagione. Il calciomercato invernale della Juventus si fa dunque più interessante che mai. con Marotta impegnato in varie trattative per portare a Torino quanto di meglio c’è sulla piazza.

LLORENTE O DROGBA. Il nome che maggiormente ricorre è quello di Llorente, in rotta con l’Athletic Bilbao e con la valigia pronta ormai da mesi. Lo spagnolo dovrebbe restare con i biancorossi fino al termine della stagione, per poi arrivare a Torino a parametro zero nel mese di giugno. Ma la Juve ha bisogno di una punta di diamante nel breve periodo ed allora si continua a caldeggiare la pista che porta a Didier Drogba, trattato da re in Cina, ma desideroso di tornare sui grandi palcoscenici del calcio europeo.

Il problema maggiore è rappresentato dall’ingaggio dell’ivoriano, che tra l’altro pretenderebbe un contratto di almeno due anni e mezzo, contro l’anno e mezzo proposto dalla Vecchia Signora. C’è ancora tempo per intavolare trattative e valutare se l’ex Chelsea dia più importanza al denaro o alla voglia di tornare nel calcio che conta. La Juve attende, propone e spera di portare a casa un cannoniere di razza.

CAMPAGNARO ED OGBONNA. Quanto al reparto arretrato, la Vecchia Signora spera di arrivare ad Hugo Campagnaro, così da sostituire degnamente il partente Lucio. L’affare dovrebbe concludersi prima della fine del mercato invernale, ma non è escluso che il tutto venga rimandato a giugno. L’alternativa potrebbe essere Ogbonna, difensore del Torino, da sempre seguito da Marotta. I granata chiedono una cifra compresa tra i 12 ed i 15 milioni di euro ed è proprio l’alto prezzo del cartellino a frenare i desideri di Madama. Si farà? Lo sapremo tra qualche settimana.

[Photo Credits | Getty Images]

Commenti (2)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>