Serie B 15^ giornata: ride solo il Grosseto, Parma e Livorno impattano, Avellino marcia in piu’

di Moreno Commenta

ALBINOLEFFE-SALERNITANA 1-0
BRESCIA-VICENZA 2-1
FROSINONE-ASCOLI 2-0
GROSSETO-TRIESTINA 1-0
PARMA-LIVORNO 0-0
PIACENZA-AVELLINO 1-2
PISA-CITTADELLA 0-3
RIMINI-BARI 1-1
TREVISO-EMPOLI 2-0

Grosseto-Triestina: basta una prodezza di Sforzini all’81’ per garantire ai toscani la vetta della classifica.La Triestina tiene bene fino all’ultimo ma paga una disattenzione della difesa. Espulso Allegretti.

Pisa-Cittadella: una tripletta di Bonvissuto (2′, 43′, 48′) consente al Cittadella di sbancare un difficile terreno di gioco come quello pisano. I padroni di casa sono apparsi fin da subito appesantiti e distratti . Tifosi ovviamente delusi.

Treviso-Empoli: nella giornata delle prestazioni personali super, anche Scaglia decide di fare il fenomeno e con una doppietta mette a tacere le velleità avversarie. Il gioiello del Treviso insacca al 32′ e al 48′.

Albinoleffe-Salernitana: Nemmeno il tempo di prender posto sugli spalti che una intuizione di Gabionetta al 6′ porta in vantaggio i locali. La Salernitana tenta la rimonta ma non la trova neppure in superiorità numerica (espulso Conteh al 61′).

Parma-Livorno: finisce a reti inviolate il match clou di giornata. Non serve a molto la propensione offensiva dei parmigiani contro una difesa che ha saputo tenere testa senza difficoltà. Per l’ex Lucarelli una giornata da dimenticare.

Piacenza-Avellino: continua la marcia da scudetto degli irpini, imbattuti da otto giornate grazie alla cura Campilongo. Sblocca Vasko’ al 15′ con un preciso colpo di testa, Anaclerio pareggia con una bella incursione (36′) e l’autogol di Abbate al 60′ regala la vittoria ai biancoverdi.

Rimini-Bari: nonostante abbia giocato in dieci per quasi un tempo (rosso a Contacchini al 49′), il Rimini riesce a portarsi in vantaggio al 74′ con una iniziativa personale di bomber Vantaggiato. Pari in extremis del Bari che deve ringraziare san Caputo (85′).

Brescia-Vicenza: Volta (19′) porta in vantaggio gli ospiti approfittando della titubanza della retroguardia locale. Il Brescia, spinto da mister Sonetti, non demorde e riesce a ribaltare il risultato. Zambrella(28′) e Possanzini (69′) gli artefici del successo.

Ancona-Mantova: Il vantaggio del Mantova (30′ autorete Rincon) illude la compagine di Billy Costacurta che non riesce a ripetere nella ripresa la bella prova del primo tempo. Ancona super: Siqueira (57′) e Nassi (69′) ribaltano la gara . Mastronunzio sbaglia un rigore al 75′.

Frosinone-Ascoli: pur privo di Eder, una delle rivelazioni di questa prima parte di campionato, i ciociari archiviano la pratica Ascoli con un gol per tempo. Apre Scarlato (27′) e chiude Biso (86′). Bianconeri in dieci per l’espulsione di Luci.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>