Messi inarrestabile, ora sono novanta gol

di Giovanni Ferlazzo Commenta


Nel caso ci fossero ancora dubbi, il record di Messi di gol segnati in un anno solare continua a crescere. Grazie alla doppietta rifilata ieri all’Atletico Madrid nella partita vinta dal Barcellona per 4-1, il talento argentino è arrivato a quota novanta segnature nel corso del 2012, battendo dunque anche il presunto record di Zico registrato nel 1979 e reclamato dal Flamengo per tentare di rompere le uova nel paniere alla pulce. Il 25enne attaccante del Barça adesso mette d’accordo tutti, o quasi, visto che non contento di aver superato Muller, che deteneva il precedente record “ufficiale” con 85 reti nel 1972, si porta addirittura a 90: frutto di un’annata, l’ennesima, straordinaria che potrebbe portarlo a un altro record. Il quarto Pallone d’Oro consecutivo.

90 VOLTE MESSI – 58 reti in campionato, 7 in Coppa del Re, 13 in Champions League e 12 con la nazionale argentina: sono gli straordinari numeri di Messi nel 2012, un anno che sebbene non abbia regalato all’argentino successi straordinari con il club sarà ricordato per la quantità incredibile di gol segnati in dodici mesi. Ha ancora una partita a disposizione per portare l’asticella del record ancora più in là, e buona fortuna a chi vorrà riprovarci nel prossimo futuro. Raggiungere queste cifre non è affatto semplice e lo dimostra la classifica dei gol segnati nel 2012, con un divario netto tra Messi e il secondo classificato, Cristiano Ronaldo.

DOMINIO ASSOLUTO – Il fenomeno del Real Madrid, rivale numero uno proprio di Lionel Messi, è fermo infatti a “solo” 63 gol nell’arco del 2012. Scherzi a parte, una cifra impressionante ma che viene offuscata appunto dal record dell’argentino. Bisogna andare ancora più lontano però per trovare il terzo classificato: si tratta di Zlatan Ibrahimovic, che tra Milan e Paris Saint-Germain ha messo a segno 49 realizzazioni come quelle di Falcao, attaccante dell’Atletico Madrid che ha segnato proprio ieri al Camp Nou. Al quinto posto il primo “italiano”, e non poteva essere che Edinson Cavani, con 43 gol.

Photo credits | Getty Images

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>