Calcio estero, prima sconfitta per Chelsea e Bayern

di Marco Mancini Commenta

Dopo 9 giornate (o 10 a seconda del campionato) soltanto tre squadre sono ancora imbattute in Europa: Barcellona, Atletico Madrid e Juventus. E per quanto visto finora nella Liga, almeno per quanto riguarda il Barça la prima sconfitta è ancora molto lontana dall’arrivare. Contro il Rayo Vallecano Messi e compagni passeggiano e rifilano l’ennesima manita della stagione.

Il risultato non deve però trarre in inganno. Per buona parte del primo tempo i blaugrana faticano a trovare la via della rete, ma come sempre appena la gara si sblocca i gol fioccano. Ci mette 20 minuti il Barça a passare in vantaggio con Villa, e se il Rayo avesse buoni attaccanti avremmo visto una bellissima partita visto che gioca molto bene. Ma non approfitta degli svarioni difensivi ospiti, e così nella ripresa si sveglia Messi e la partita finisce. La Pulce segnerà due gol nello 0-5 finale. Rispondono bene però il Real Madrid che rifila un’altra manita, questa volta ad un Maiorca troppo arrendevole (doppietta di Cristiano Ronaldo e Higuain), ma soprattutto anche l’Atletico che con l’undicesima rete consecutiva di Falcao ha la meglio sull’Osasuna e mantiene il primo posto.

PREMIER LEAGUE – Il risultato più clamoroso è però in Inghilterra dove la capolista Chelsea conosce l’onta della prima sconfitta in campionato contro il Manchester United. Una sconfitta al veleno perché il Chelsea, dopo essere andato sotto per due gol grazie a due giocate di Van Persie, riesce a trovare il pareggio nella ripresa. Ma poi due espulsioni (Ivanovic e Torres) rovinano la rimonta, e la caduta definitiva avviene ad un quarto d’ora dalla fine quando Hernandez segna in evidente posizione di fuorigioco. Finirà 2-3 per lo United e la protesta ufficiale del club non si fa attendere. Vince anche l’altra squadra di Manchester che con Tevez ottiene i tre punti che la fanno avvicinare a -1 dalla vetta. Vincono anche Arsenal e Tottenham mentre il sorprendente Everton viene fermato 2-2 dal Liverpool e forse la sua corsa verso la Champions si chiude qui.

ALTRI CAMPIONATI – Nel resto d’Europa fa rumore la prima sconfitta del Bayern Monaco dopo 8 vittorie consecutive. Arriva nella sfida più difficile, quella contro il Bayer che non vinceva da decenni contro i quasi omonimi bavaresi, ma che trova la rete della vittoria all’87’ con Sam. Il campionato non si può dire riaperto visto che il Bayern è a +4 dallo Schalke secondo, ma almeno ha più senso. In Francia ancora Ibrahimovic regala la vittoria al PSG anche in una partita non molto brillante della truppa di Ancelotti. Infine da segnalare la partita numero 800 di Alex Del Piero da professionista, condita col gol vittoria per il suo Sydney.

Photo Credits | Getty Images

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>