Amichevoli internazionali, Haiti – Italia 2-2

di Gioia Bò 2

Ultima sgambata prima della Confederations Cup per l’Italia di Prandelli, che affrontava Haiti un’amichevole. Il ct azzurro proponeva un’Italia completamente diversa rispetto alle ultime uscite, dando spazio a giocatori che finora hanno accumulato pochi minuti sul rettangolo di gioco. Pronti via e l’Italia passava in vantaggio con Giaccherini, lasciando presagire una goleada.

Ma i nostri avversari mettevano immediatamente fuori la testa, creando non pochi problemi alla retroguardia azzurra. Poco filtro a centrocampo, zero azioni offensive e scarsa lucidità in fase difensiva da parte degli azzurri, che venivano puntualmente saltati nell’uno contro uno. Nella ripresa Prandelli faceva entrare qualche titolare, tra i quali Claudio Marchisio, che al minuto numero 27 trovava la rete del raddoppio, dopo una buona azione di Balotelli ed una conclusione di El Shaarawy. Ma Haiti non si arrendeva e trovava un calcio di rigore al minuto numero 43.

Millien si portava sul dischetto e freddava Marchetti. Finita qui? No, perché in pieno recupero Peguero si inseriva in area e trovava uno storico pareggio contro i vice-campioni d’Europa. Brutta figura per l’Italia di Prandelli, chiamata a recuperare le energie in vista del debutto contro il Messico nella prossima Confederations Cup.

[Photo Credits | Getty Images]

Commenti (2)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>