Serie A 2011/2012: conosciamo il Cagliari

di Marco Mancini 6

A meno di tre settimane dall’inizio del campionato la rosa del Cagliari si può dire quasi completa. Sono partiti calciatori importanti come Matri che non è stato sostituito a dovere, e Acquafresca, mentre l’unico attaccante di un certo peso arrivato (o sarebbe meglio dire tornato, anche se per poco) era David Suazo, il quale però, dopo i capricci nel ritiro, è stato messo fuori squadra ed il contratto è stato rescisso.

Sono arrivati finora appena 5 giocatori, e mentre Sivakov e Ibarbo potrebbero essere acquisti interessanti, rimangono sempre delle scommesse che però non è detto che vengano vinte. Avramov farà da secondo ad Agazzi, mentre Gozzi ed El Kabir andranno bene solo per la panchina.

C’è però da dire che il Cagliari partiva già con una rosa niente male, dato che probabilmente il miglior colpo di mercato è stato il riscatto di Astori dal Milan. Se si esclude Marchetti, che peraltro era già fuori rosa da tempo, e la partenza di Acquafresca che lo scorso anno non ha brillato più di tanto, non sono partiti troppi giocatori importanti. Lascerà un buco importante Lazzari, ma i due centrocampisti acquistati potrebbero non farlo rimpiangere più di tanto.

Confermato in panchina Donadoni, una sicurezza per una cosiddetta “provinciale”, il quale molto probabilmente riproporrà lo stesso schema dello scorso campionato, il 4-4-2 con Agazzi in porta, linea difensiva confermata con Astori, Atzori, Pisano e Agostini; un centrocampo con tre incontristi Nainggolan, Conti e Biondini, e Cossu a sostegno della coppia offensiva che vedrà Nenè affiancato da Larrivey. Siamo sicuri però che entro la fine del calciomercato Cellino troverà qualche punta da aggiungere in rosa visto che finora, a parte questi due, c’è solo il giovane El Kabir appena arrivato dall’Olanda e probabilmente non ancora pronto per il calcio italiano.

Attendiamo di vedere come sarà completata la formazione, in particolar modo nella parte offensiva, ma rimaniamo dell’opinione che difficilmente i sardi potranno fare un campionato diverso da quello dell’ultimo anno e di tutte le ultime stagioni, quando l’unico obiettivo è quello di ottenere una salvezza tranquilla che arrivi già ad aprile. E la sensazione è che questa stagione non differirà più di tanto dalle altre.

Commenti (6)

  1. che articolo di ca**a, scritto senza conoscere manco la squadra…
    Dire acquisto Sivakov è come dire che tutto quello che è stato scritto non vale che carta da usare per accendere un fuocherello…visto che Sivakov era già del Cagliari e non è un acquisto bensì un ritorno da un prestito.

  2. quali sono i due centrocampisti che rimpiazzano Lazzari?
    Tra l’altro Sivakov forse viene rivenduto per far posto ad un altro centrocampista…
    Il cagliari acquisterà un altro attaccante e un altro centrocampista: percè quindi rosa quasi completa?
    Complimenti per l’articolone…

  3. @Josh:
    Sivakov era sì del Cagliari, ma non avendo mai giocato con quella maglia, è come se fosse un nuovo acquisto. Non c’è stato l’esborso di denaro, ma quest’anno dovrebbe giocare, è stato mandato a farsi le ossa all’estero.

    @lud:
    Sivakov, come ho scritto sopra, è stato mandato a farsi le ossa, quindi quest’anno dovrebbe giocare, mentre Ibarbo dovrebbe essere inserito man mano che passano le partite. Uno di loro, a seconda di come li vede Donadoni, potrebbe sostituire Lazzari. Infine, acquistare un attaccante e (forse, non è detto) un centrocampista, dal mio punto di vista significa che la rosa è quasi completa. Una squadra che ha già 24 giocatori se ne acquista solo uno o due è quasi completa o viene rivoluzionata?

  4. Marco Mancini dice:

    @Josh:
    Sivakov era sì del Cagliari, ma non avendo mai giocato con quella maglia, è come se fosse un nuovo acquisto. Non c’è stato l’esborso di denaro, ma quest’anno dovrebbe giocare, è stato mandato a farsi le ossa all’estero.
    @lud:
    Sivakov, come ho scritto sopra, è stato mandato a farsi le ossa, quindi quest’anno dovrebbe giocare, mentre Ibarbo dovrebbe essere inserito man mano che passano le partite. Uno di loro, a seconda di come li vede Donadoni, potrebbe sostituire Lazzari. Infine, acquistare un attaccante e (forse, non è detto) un centrocampista, dal mio punto di vista significa che la rosa è quasi completa. Una squadra che ha già 24 giocatori se ne acquista solo uno o due è quasi completa o viene rivoluzionata?

    Sivakov è sparito. Dopo aver partecipato all’Europeo U21(terminato il25 Giugno) non è ancora rientrato alla base e mai rientrerà.
    Biondini non ha ancora rinnovato e mentre scrivo è sotto pesante contestazione da parte degli ultrà. Probabilmente partirà. E siamo già a meno 2 centrocampisti che si sommano alla partenza di Lazzari.
    In attacco abbiamo Nenè, Larrivey e el Kabir. Il primo è l’unico affidabile, il secondo non è un calciatore e il terzo è una scommessa niente male.
    Dire che la rosa è al completo vuol dire mancare di rispetto all’intelligenza di noi tifosi rossoblù.

    1. come detto, attualmente si sa soltanto che si cercano un attaccante ed un centrocampista, se hai qualche notizia che noi non sappiamo, saremmo felici di pubblicarla 😉

  5. Marco Mancini dice:

    come detto, attualmente si sa soltanto che si cercano un attaccante ed un centrocampista, se hai qualche notizia che noi non sappiamo, saremmo felici di pubblicarla

    Eh caro Marco, se lo sapessi ve lo direi al volo. Purtroppo la gestione della Cagliari Calcio s.p.a. ha una trasparenza simile alla Giovine Italia di Mazzini. Non esiste un GM, un DS, un semplice addetto stampa. Tutto è nelle mani del Presidentissimo: è lui che segue personalmente mercato, è lui che detta le agenzie di stampa, insomma tutto ciò che riguarda la Società passa attraverso lui. Quello che posso dirvi con sicurezza è che Biondini è sotto pesante contestazione da parte degli ultras, essendo in scadenza di contatto è molto probabile la sua cessione.

    p.s. Naturalmente quando nel post precedente parlavo di mancanza di rispetto non era rivolto a voi ma all’artefice di questo sconclusionato calcio mercato rossoblù 😉

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>