Pato deluso per la mancata convocazione al Mondiale

di Gioia Bò Commenta

Ha da poco riconquistato la maglia della nazionale, grazie al cambio di guida sulla panca del Brasile, ma ancora oggi – a distanza di un mese dalla fine del mondiale – non riesce a capacitarsi della mancata convocazione nella kermesse sudafricana. Lui è Alexandre Pato, che solo grazie a Menezes è riuscito a coronare nuovamente il sogno di giocare nella Seleçao, sogno che gli era stato negato da Carlos Dunga:

Nemmeno io ad oggi so perché non sono stato più chiamato e perché non ero alla Coppa. Capisco che è la decisione del mister, un suo diritto, non mi sono arrabbiato infatti, però…Ora comunque penso solo a lavorare col Milan per essere convocato ancora. La Seleçao è un risultato ottenuto grazie a quello che faccio nel club.

Insomma, la delusione per la mancata convocazione al mondiale è comprensibile, anche se il Papero può consolarsi pensando di non essere stato tra i protagonisti della deblacle verdeoro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>