Cannavaro è ancora al top

di Gioia Bò Commenta

Avrebbe preferito concludere la carriera nel suo Napoli, ma De Laurentiis ha chiaramente lasciato intendere di non volere “vecchietti” nella sua squadra, ed a Fabio Cannavaro non è rimasto null’altro da fare che optare per un campionato minore. Minore come importanza, intendiamoci, perché come ingaggio l’ex capitano della nazionale azzurra non può proprio lamentarsi. Ma non crediate che l’ex bianconero si sia trasferito a Dubai per godersi una tranquilla pensione, visto che ce la sta mettendo tutta per dimostrare di avere ancora cartucce da sparare, come ammette il tecnico scozzese Malky Thomson:

E’ una gemma, un professionista impeccabile. E’ facile capire come sia arrivato al top. La sua preparazione è meticolosa e fa crescere le ambizioni del club. Fabio si sente a casa qui e non ha un atteggiamento da prima donna. E’ ancora in uno stato di forma eccezionale a 36 anni.

Peccato che nell’ultimo anno non abbia avuto modo di dimostrarlo spesso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>