Bayern – Barcellona, la stampa spagnola insorge: 3 gol irregolari (video)

di Marco Mancini Commenta

La stampa spagnola è ben nota per essere probabilmente l’unica peggiore di quella italiana per quanto riguarda le polemiche arbitrali. Storicamente ogni volta che la sua nazionale o qualcuna delle sue squadre ha perso qualche partita se l’è sempre presa con l’arbitro anziché con i propri giocatori. E così stavolta Marca, uno dei quotidiani sportivi spagnoli più importanti, ha messo in campo nientemeno che un ex arbitro, Andújar Oliver, oggi opinionista di Radio Marca, il quale sostiene che il Barcellona verrà eliminato a causa di tre gol irregolari.

A parte il fatto che, anche se fosse vero, i blaugrana avrebbero perso comunque, ma andiamo ad analizzare i fatti. Sul primo gol viene contestato il modo in cui Dante salta per fare la sponda che poi porterà al gol. Nel frame mostrato sul giornale si vede che il difensore del Bayern salta mettendo le mani intorno al collo di uno del Barcellona. Così sembra irregolare, ma andando a vedere la registrazione della rete, si nota che quando Dante salta è ben distante di quasi mezzo metro dall’avversario, e solo quando lui è in alto il difensore indietreggia e lo tocca con la testa, assumendo così quella posizione. Quindi la prima rete è regolare.

Sulla seconda viene contestato un fuorigioco che è difficilissimo da valutare ma sembra esserci. Gomez è un passo avanti rispetto al suo marcatore e pochi centimetri davanti al difensore che cerca di marcare Robben in alto a sinistra. La valutazione ad occhio nudo è quasi impossibile, anche se effettivamente questo gol sarebbe da annullare.

Terzo gol, terza polemica. Qui Robben salta Jordi Alba e va a depositare il pallone in rete. Sarebbe aiutato da Muller che dà un’ancata al difensore facendolo volare gambe all’aria. Vista la violenza dell’impatto bisogna ammettere che qualche dubbio viene, ma bisogna anche dire che Muller non va addosso ad Alba ma al massimo è il contrario. Si vede infatti che Muller continua la sua linea di corsa ed è il difensore del Barça che, saltato da Robben, gli finisce addosso. Secondo il regolamento se il tedesco avesse cambiato direzione per finire addosso all’avversario sarebbe stato fallo, ma lui va dritto e quindi è tutto regolare.

Gli spagnoli non hanno mai spiccato per sportività, ma sbagliare 2 valutazioni su 3 gridando allo scandalo sembra davvero eccessivo. Anzi, se proprio dobbiamo dirla tutta, sullo 0-0 ci sarebbe pure un rigore per il Bayern per un fallo di braccio di Piqué in area, considerato involontario dall’arbitro. Lasciamo a voi le valutazioni con il video della partita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>