Mondiale Under 17, vince il Messico

di Marco Mancini Commenta

Foto: AP/LaPresse

Sono i padroni di casa del Messico a vincere il Mondiale Under 17 per la seconda volta nella loro storia. Mentre la nazionale maggiore (fatta da giovanissimi, c’è da sottolineare), accumula figuracce in Coppa America, il popolo messicano può sorridere nel vedere i propri campioncini dimostrarsi i più forti al mondo.

In finale è stato superato l’Uruguay 2-0, ma ciò che più contava era sicuramente mettersi in mostra, e molti giocatori l’hanno fatto. Uno su tutti è l’ivoriano Coulibaly, attaccante di proprietà del Siena che ha chiuso il torneo in vetta alla classifica cannonieri. Si vocifera addirittura un interessamento per lui del Real Madrid che giorni fa avrebbe persino offerto 2,5 milioni di euro per averlo, ma ora, per un problema legato al suo contratto, potrebbe prenderlo gratis.

Altri giocatori che si sono messi in luce sono Matias Cubero, uruguaiano, eletto miglior portiere del Mondiale, o il brasiliano Adryan, su cui si era interessata la Juventus in passato, ma anche molti giocatori del Messico sono da tenere d’occhio. Per la cronaca, la finale terzo-quarto posto è stata vinta dalla Germania per 4-3 sul Brasile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>