Gullit allenatore del Terek Grozny

di Gioia Bò Commenta

Foto: AP/LaPresse

Nonostante le esperienze non proprio esaltanti sulle panchine di diverse squadre in giro per il mondo, Ruud Gullit non si arrende e ritenta l’avventura, firmando un contratto da allenatore con il club russo del Terek Grozny. Per i prossimi diciotto mesi l’ex centrocampista del Milan e della nazionale olandese vivrà nel gelo della Russia e cercherà di riportare la squadra ai massimi livelli, dopo un campionato disastroso, concluso a ben 35 punti dallo Zenit di Spalletti.

Gullit aveva cominciato la carriera da allenatore nel ’96-’97, pur continuando ad indossare le scarpette da calcio. In quella stagione il suo Chelsea conquistò la FA Cup, ma nella stagione successiva gli venne preferito Vialli.  Newcastle, Feyenoord e Los Angeles Galaxy le altre squadre da lui allenate, pur senza ottenere risultati brillanti. Riuscirà il Tulipano Nero a invertire la tendenza?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>