Serie A: partito il valzer delle panchine

di Marco Mancini 1

Manca ancora un mese e mezzo alla fine della stagione, eppure già si programma la prossima. Il nome più gettonato, per quanto riguarda gli allenatori, è quello di Prandelli, che secondo Tuttosport pare abbia già accettato la proposta della Juventus. Secondo il quotidiano piemontese, l’attuale allenatore della Fiorentina ha già trovato l’accordo sull’ingaggio e sul budget da spendere nel prossimo calciomercato, il quale sarà superiore a quello della scorsa estate, già particolarmente elevato in momenti di crisi economica.

Di conseguenza si parla anche del suo successore sulla panchina viola, il quale secondo Repubblica potrebbe essere l’attuale ct della nazionale brasiliana Dunga, quasi sicuro sin da ora di lasciare i verdeoro dopo il Mondiale, o in alternativa l’ex ct della nazionale azzurra, Roberto Donadoni. Esistono però anche dei nomi “di riserva”, nel caso in cui questi due saltassero, e cioè Allegri e Delneri, mentre ormai sembra sicuro che non ci sono speranze per la riconferma di Prandelli.

Ma ci sono novità anche in casa Inter. Dopo l’eliminazione dalla Champions League del Real Madrid, è ormai scontato l’addio a Pellegrini, e resta da capire se andrà via da subito o a fine campionato. Per il prossimo anno, rileva il Times, in cima alla lista dei desideri di Florentino Perez c’è Josè Mourinho, già altre volte accostato alla squadra blanca. Le tensioni degli ultimi tempi con dirigenza nerazzurra e un po’ con tutto il calcio italiano hanno fatto allontanare il rinnovo del contratto dello Special One, e non è esclusa l’ennesima pazzia di Perez per averlo sulla panchina della sua squadra.

Commenti (1)

  1. A proposito di questo “valzer” ecco l’odierna conferenza stampa di Cesare Prandelli … noi smettiamo subito di ballare:

    http://it.violachannel.tv/dettaglio-conferenza-stampa/items/prandelli-pronto-a-firmare-per-altri-cinque-anni.html

    Ciao e Forza Viola !!

    PS Il POPOLO VIOLA siamo noi, ogni altro uso è da considerarsi in violazione dei diritti d’autore … 😉

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>