Conte va via dopo gli Europei

di Alba D'Alberto Commenta

Oggi dovrebbe arrivare la dichiarazione ufficiale ma già dopo l’incontro Conte-Tavecchio sono trapelate delle indiscrezioni sul futuro del CT italiano. Conte lascerà la panchina della Nazionale ma soltanto dopo gli Europei. O almeno questi sono gli accordi fino ad ora. 

CHELSEA: SFIDA CONTE, RIFONDAZIONE PARTE DAL CT AZZURRO

Antonio Conte, si è prima riunito con il suo staff a Coverciano per la programmazione delle due amichevoli pasquali Italia-Spagna e Germania-Italia, poi è andato a Roma in treno, nella sede della Federcalcio dove ad aspettarlo c’era Carlo Tavecchio. È stato proprio il Presidente della Federcalcio a spiegare quanto segue:

“Antonio Conte mi ha comunicato che al termine del campionato Europeo la sua esperienza finirà. Sente il richiamo del campo, la quotidianità dell’allenamento e questo è comprensibile. Abbiamo puntato sempre su Conte, mi ci sento quasi quotidianamente. Prenderemo le valutazioni con serenità, ora è il momento di prendere atto e avere a che fare con una persona che ha dato un recupero dell’immagine della Nazionale, l’impegno e il sacrificio. E io lo ringrazierò sempre per questo. I destini della vita cambiano. Antonio Conte è un uomo del fare, è operativo. Gli manca la quotidianità, il profumo dell’erba, è la cosa più importante che mi ha detto. Non è questione di soldi, è questione di lavoro. Questo è quello che mi ha detto. La mattina si sveglia e gli manca il campo.”

Chi sarà il prossimo CT della Nazionale italiana? Secondo Tavecchio è ancora prematuro parlare del successore di Conte sul quale comunque non lesinano i bookmaker che lo vedono già sulla panchina del Chelsea. Un fondo è operativo, come spiegato anche dal numero uno di Federcalcio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>