Qualificazioni Mondiali: piccola speranza per la Svezia, l’Inghilterra prenota il volo per il Sudafrica

di Marco Mancini 1

rooney-gol-inghilterra

Non è ancora arrivata la matematica, ma non ci vuole un ingegnere per capire che l’Inghilterra è già in Sudafrica. La partita contro Andorra era poco più che un allenamento, e così gli inglesi si “fermano” sul 6-0 con doppiette per Rooney e Defoe, che mantengono la squadra di Capello a punteggio pieno dopo 7 partite. Basterà vincere l’ottava per la matematica qualificazione. Una qualificazione che aveva già ottenuto la settimana scorsa l’Olanda, e che ha confermato ancora, se ce ne fosse bisogno, con il 2-0 sulla Norvegia.

Nel girone inglese spera ancora l’Ucraina, vincendo con il Kazakhistan che permette l’aggancio alla Croazia al secondo posto. Posizione a cui mira anche la Svezia di Ibrahimovic, anche se sarà molto faticoso raggiungerla. L’interista si sblocca dopo oltre un anno di astinenza da gol nel 4-0 a Malta. La partita è servita più per i punti che per valutare il gioco, visto che non c’era proprio paragone. Gli svedesi ora sono quarti a pari punti con il Portogallo, ma con una peggiore differenza reti. E soprattutto a -4 dall’Ungheria seconda.

La Russia vince 0-3 in Finlandia e si porta a -1 dalla Germania capolista mentre la Serbia, vincendo contro le Far Oer, si porta a distanza di sicurezza dalla Francia, con due partite in meno ma che per ora non ha la speranza di raggiungere la vetta della classifica. Vince anche la Macedonia contro l’Islanda per 2-0 in un girone ormai chiuso.

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>