Udinese a pezzi, Di Natale e Isla ko

di Gioia Bò 4

Il 2-1 subito nell’anticipo di campionato è forse il male minore per l’Udinese di Guidolin, che all’indomani della prima sconfitta casalinga si ritrova con un’infermeria piena di pezzi da novanta. Più grave del previsto l’infortunio di Mauricio Isla, uscito in barella dopo un contrasto con Ambrosini nel corso della ripresa.

Il centrocampista ha riportato “una distorsione del ginocchio destro con interessamento capsulo-legamentoso: lesione del legamento collaterale e interessamento del legamento crociato anteriore” e sarà costretto ad un lungo stop, che gli farà saltare il resto della stagione.

A parlare di tempi di recupero è lo stesso giocatore bianconero dalla sua pagina Twitter:

Ringrazio tutti per il sostegno che mi avete dato, prometto di ritornare presto. Forza Udinese, non mollare. Entro 3 mesi dovrei tornare in campo.

 DI NATALE KO. Meno grave l’infortunio capitato a Totò Di Natale, costretto ad abbandonare il campo alla mezzora della ripresa nella gara contro il Milan. Il capitano e goleador dell’Udinese ha riportato una micro frattura del secondo dito del piede destro e dovrà restare a riposo per alcuni giorni.

Esclusa la possibilità che possa tornare a disposizione di Guidolin per la gara di Europa League contro il Paok Salonicco, in programma il prossimo giovedì sul terreno del Friuli. Per saperne di più occorrerà attendere l’evolversi della situazione, ma intanto i tifosi bianconeri cominciano a preoccuparsi seriamente per la sorte di una squadra che finora si è ben comportata sia in Italia che in Europa.

[Photo Credits | Getty Images]

 

Commenti (4)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>