Sampdoria: esonerato Atzori, arriva Donadoni?

di Giovanni Ferlazzo Commenta


La sconfitta interna di oggi contro il Vicenza è costata la panchina a Gianluca Atzori. Il direttore sportivo della Sampdoria Pasquale Sensibile ha confermato l’esonero del tecnico dopo l’ennesimo risultato negativo dei blucerchiati.

I genovesi in classifica si allontanano addirittura dalla zona Play-Off. Ora si fa il nome di Donadoni come possibile sostituto. In alternativa, Iachini o De Canio.

Vi comunico che abbiamo deciso di esonerare Atzori e tutto il suo staff. È una decisione sofferta, realmente sofferta, ma ritenevamo fosse questo il momento giusto di prenderla. Sono orgoglioso di aver scelto queste persone e condiviso con loro una fetta della mia vita professionale avendole accompagnate in queste settimane. Sono inoltre orgoglioso di aver guardato Atzori negli occhi nel comunicargli questa decisione.

Esordisce così in conferenza stampa il direttore sportivo Sensibile nell’annunciare l’esonero del tecnico ex-Catania.

Sicuramente è molto rammaricato perché sa che, come per me, quella della Sampdoria era un’occasione importantissimo. Aveva già dimostrato segni di grandi sensibilità dopo la sconfitta a Nocera Inferiore. Non ho mai difeso Atzori perché lo avevo scelto personalmente, anzi è una mia sconfitta personale.

Sensibile stila già l’identikit del prossimo tecnico cui nome potrebbe essere reso noto già domani sera.

Il successore? Probabilmente lo sveleremo domani sera. Il nuovo allenatore dovrà avere grande personalità e leadership e sapere come muoversi nel mondo del calcio. Il tecnico troverà un contesto di massima autonomia, con totale potere decisionale sulle proprie scelte. I giocatori hanno colpe? Di certo, quello che sta accadendo questa sera deve essere un messaggio importante per loro.

Secondo le prime voci pare che sarà Donadoni a prendere il posto di Atzori sulla panchina della Samp. I contatti sarebbero già avviati. In alternativa, si fa il nome di Iachini, con De Canio come potenziale terza scelta nel caso dovessero fallire i tentativi con i primi due candidati.

Photo credits | Getty Images

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>