Mexes fa tremare la Roma: “forse non rinnovo”

di Marco Mancini 3

Sembrava tutto troppo bello per essere vero. Prima Borriello che rifiuta la Juve per andare alla Roma, poi i pronostici che accostano i giallorossi all’Inter e al Milan nella lotta-scudetto. E questo dopo che si è ritrovata un po’ di solidità economica. Ma siccome non tutte le ciambelle riescono con il buco, ecco che a rovinare l’atmosfera ci si mette Philippe Mexes, il quale corre il rischio di fare l’unica cosa che la Roma non può permettersi: andarsene a parametro zero.

Lo scorso anno il francese, che ha appena riguadagnato la nazionale, era rimasto fuori dall’11 titolare dopo l’arrivo di Burdisso. Quest’anno sembrava dovesse essere inamovibile, ma l’arrivo dell’argentino negli ultimi giorni di mercato gli ha scombinato i piani, tanto da fargli pensare seriamente di lasciar scadere il suo contratto.

Burdisso è tornato a Roma ed è ovvio che la concorrenza sia aumentata: rischio di giocare poco e sono in scadenza di contratto, per cui in questo momento sto seriamente valutando se sia il caso o meno di prolungarlo. Se non avrò spazio nella prima parte di stagione, potrei anche pensare di non farlo. Molto dipenderà anche dalle scelte di Blanc. Se dovessi rientrare nei piani del CT, sarei costretto a fare una scelta.

Mexes vuol giocare almeno i prossimi Europei ed il prossimo Mondiale, e per questo non può permettersi di fare il panchinaro di lusso. Su di lui ci sono sempre stati club di prima fascia come Juventus e Milan, i quali lo riempirebbero d’oro durante la prossima estate se non dovessero scucire un euro per il suo cartellino. La Roma e Ranieri sono avvertiti.

Commenti (3)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>