Mancini, rissa con il tecnico dell’Everton

di Gioia Bò Commenta

Un po’ di nervosismo per una gara persa in casa ci può stare, ma addirittura arrivare alle mani… Il fattaccio è accaduto ieri sera durante la gara di Premiership tra Manchester City ed Everton, quando Roberto Mancini, più nervoso del solito, si è scagliato violentemente contro il collega David Moyes, reo di aver trattenuto il pallone per effettuare una sostituzione.

Il City perdeva per due reti a zero e probabilmente il Mancio sperava ancora di rimettere in piedi la gara, sebbene mancasse una manciata di minuti al fischio finale. Ed ecco allora lo scatto d’ira, con tanto di strattonate e parole grosse (ci piacerebbe sapere in quale lingua), tanto che è dovuto intervenire il quarto uomo per sedare la rissa, prima che l’arbitro mandasse entrambi negli spogliatoi. Alla fine il tecnico italiano si è scusato per il comportamento:

Se ho sbagliato mi scuso. Volevo soltanto prendere la palla perché c’erano altri cinque minuti da giocare. Ero frustrato, per me, per i giocatori e per i tifosi. Sono comunque cose che capitano durante la partita.

Nessun rancore da parte del tecnico dell’Everton, che a fine gara ha accettato le scuse del Mancio e l’invito a bere un bicchiere di vino (italiano, si spera!).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>