Palermo, pazza idea Capello

di Giovanni Ferlazzo Commenta

 Fabio Capello sarà il nuovo allenatore del Palermo 2012/2013. Pazza idea al momento, e forse anche del fantacalcio fin troppo elaborato. Ma è l’indiscrezione di oggi riportata da Sky Sport che parla di un contatto tra Panucci e l’ex allenatore della nazionale inglese per un possibile approdo sulla panchina rosanero per il prossimo anno. Zamparini nicchia, ma di fronte a un progetto serio, come quello che potrebbe vedere l’arrivo degli arabi in Sicilia, anche un irraggiungibile come Capello potrebbe pensarci.

 CONTATTO PANUCCI-CAPELLO – La notizia viene diffusa nel primo pomeriggio di oggi. Christian Panucci, team manager solo da qualche settimana del Palermo starebbe già lavorando in grande per la prossima stagione, con un nome in mente per la panchina: Fabio Capello. Sky Sport riporta di contatti già avviati con l’allenatore friulano atti a convincerlo ad accettare la sfida siciliana per il 2012/2013. Quella di Panucci è al momento soltanto una bozza di idea, fa sapere l’emittente satellitare, ma che potrebbe diventare qualcosa di più concreto nei prossimi mesi specialmente, aggiungiamo noi, dovessero arrivare davvero gli arabi con i 200 milioni di euro promessi.

ZAMPARINI SMENTISCE – Intervistato dal portale siciliano MediaGol, il presidente del Palermo Maurizio Zamparini ha però subito smentito la voce (e non poteva essere altrimenti) spiegando perché quello di Capello sulla panchina rosanera resterà soltanto un sogno, seppur bellissimo.

Capello? (lunga risata, ndr) Lui ha un obiettivo comprensibile alla sua età, ovvero quello di ottenere un lauto contratto conforme alla sua fama ed al suo valore che naturalmente a Palermo non potrebbe percepire. Magari Capello venisse, ma gli stipendi dei tecnici in Italia sono molto più bassi, almeno 5 o 6 volte rispetto agli ingaggi che andrebbe a prendere in Cina o in Russia, dove alla fine credo andrà ad allenare. Sky spara delle bordate giornalistiche sul nulla, Panucci è un ottimo amico di Capello e naturalmente si fa presto a tirare fuori queste storie che non esistono. Sono notizie che solleticano la fantasia dei tifosi ed accendono l’entusiasmo ma non devono illudere

Photo credits | Getty Images

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>