Fantacalcio: A parte Ibra e Alex, niente boom finale

di Marco Mancini Commenta

L’ultima giornata di Fantacampionato non si chiude assolutamente col botto. Anzi, è una di quelle giornate con i punteggi più bassi in assoluto. Il primo motivo è che ci sono stati addirittura 3 rigori sbagliati, due recuperati per loro fortuna con i gol, e uno, quello di Kakà, recuperato con ben 3 assist, evento più unico che raro.

A contribuire ai punteggi bassi poi ci si sono messe anche le numerose ammonizioni di quei calciatori che giocavano le partite importanti con i nervi a fior di pelle, e i voti bassi a quegli altri che invece giochicchiavano come se stessero facendo un’amichevole estiva. Anche il punteggio più alto della Gazzetta dello Sport non sfiora nemmeno i 100 punti, e infatti, a parte gli autori delle doppiette, nessun’altro ha raggiunto la doppia cifra.


Il miglior portiere di giornata è stato Sereni del Torino. Come da noi pronosticato, i due migliori portieri provenivano da questa partita, ma nonostante Sereni abbia subito un gol, la sua gara è stata straordinaria, ha parato tiri che nessun altro portiere avrebbe intercettato, e se non fosse stato per lui la partita sarebbe potuta finire in goleada. Il punteggio finale è pari tra lui e Frey, ma prima di tutto il portiere granata ha un punteggio in Fantamilioni inferiore, e poi il voto in pagella per lui è stato 8, sceso a 7 col gol subito, ma per chi gioca con il modificatore di difesa, quell’8 ha fatto una grossa differenza.

Tra i 4 marcatori di difesa, non c’è bisogno di controllare le quotazioni. I migliori sono Bianco, Cafu e Maggio, tutti con il punteggio di 9,5, perchè l’altro difensore ad andare in gol, Domizzi, si è poi fatto ammonire, e quel mezzo punto che gli è stato sottratto ha fatto in modo che il suo punteggio risultasse inferiore a quello dei suoi colleghi di reparto.

A centrocampo i cartellini gialli la fanno ancora da padrone. Infatti Buscè non riesce a rientrare tra i primi 4 perchè, venendo ammonito, si ritrova con un 8,5 che lo fa essere mezzo gradino più in basso di Firmani, che per la prima volta entra nella nostra top 11. A quota 9,5 troviamo tre ex aequo, Jankovic, Mesto e Seedorf, tutti con voto 6,5 e il +3 che gli fa guadagnare la maglia da titolare nella Fantaformazione.

Tra gli attaccanti, l’unico ad avere il posto assicurato era Del Piero, autore di due gol e di una prestazione ai massimi livelli. Il suo voto finale è stato 7,5 (13,5 con i bonus), ma secondo me il giornalista gli ha negato l’8 meritatissimo per quella scenata al momento della sostituzione. Ce la saremmo aspettata da tutti ma non da lui, e quindi ecco spiegata la penalizzazione di mezzo punto.
A pari punti con lui ci arriva Ibrahimovic, il cui voto però era stato addirittura 8. Non è facile tornare a giocare ad alti livelli dopo oltre un mese di stop tra infortunio e riabilitazione. Ancora più difficile era tornare su un campo pesante per la pioggia e segnare due gol con tutta quella pressione addosso e con solo 25 minuti a disposizione. Per sua sfortuna Ibra riesce anche a farsi ammonire in questi 25 minuti, e quindi perde quel mezzo punto che lo farebbe essere il migliore. La terza maglia nella top 11 va a Maccarone, meritata perchè è diventato il marcatore più prolifico del Siena in serie A, ma anche perchè la sua quotazione è di appena 2 Fantamilioni inferiore a quella di Amoruso, arrivato a pari punti con il senese.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>