Conferenza stampa Mazzarri: Novara match più difficile del triennio

di Giovanni Ferlazzo 3

 Walter Mazzarri è sicuro: la sfida di domani sera contro il Novara sarà per il Napoli la più difficile da quando è sulla panchina dei partenopei. L’allenatore toscano è intervenuto oggi in conferenza stampa per presentare l’anticipo della trentaquattresima giornata di Serie A, che vedrà ospite al San Paolo una squadra ormai praticamente condannata alla B. Mazzarri però non si fida e predica attenzione: anche perché le tre sconfitte consecutive incassate devono far riflettere.

 SFIDA DEL TRIENNIO – Napoli-Novara diventa un crocevia importantissimo per i sogni Champions dei partenopei, che vogliono continuare a sentire la musica più affascinante del calcio europeo anche il prossimo anno.

Il Novara è un ostacolo da superare tutti insieme perché è la prima volta che veniamo da tre sconfitte e questo rende la sfida di domani davvero importante. Superando i piemontesi potremmo cominciare ad intravedere nuovi orizzonti dato che una vittoria ci restituirebbe morale in vista del finale di stagione. Ci serve un episodio positivo per sbloccarci. Domani conta solo il risultato e dovremo dare tutto quello che abbiamo.

FORMAZIONE – Giunti a questo momento della stagione è facile avere diversi giocatori out per problemi fisici o semplice affaticamento. La stagione del Napoli è stata durissima, soprattutto se si tengono a mente le partite in Champions League, e Mazzarri non fa nulla per nasconderlo.

I miei giocatori hanno quasi tutti sintomi da affaticamento muscolare. Ci mancano peraltro due elementi nello stesso ruolo, come Lavezzi e Pandev. Per di più si tratta di figure fondamentali, in particolare Goran che era tra le più in forma. Far giocare Vargas? Si sta ambientando ma non voglio rischiarlo sulla nostra pelle e sulla sua, farlo giocare dall’inizio sarebbe un’incognita. Ha fatto vedere le potenzialità che ha, senza riuscire tuttavia a esprimerle al massimo. Del resto, non è mai entrato nel momento migliore della squadra e questo lo ha certamente penalizzato.

CUORE HAMSIK – Inevitabile infine una battuta su Hamsik, che ha da poco rinnovato il contratto con la società.

Sapete quanto stimo Marek, quando una società dispone di un talento del genere fa di tutto per tenerselo stretto e farlo crescere. Ha ancora margini di miglioramento, fa piacere sapere che farà parte del progetto ancora a lungo.

Photo credits | Getty Images

Commenti (3)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>