Grecia – Nigeria 2-1 – Mondiali 2010

di Gioia Bò 2

La Grecia riscatta la figuraccia della partita d’esordio, quando si era lasciata battere forse inaspettatamente dalla Corea del Sud, e conquista i primi tre punti del suo Mondiale. A farne le spese è la Nigeria, anch’essa a quota zero per via della sconfitta contro l’Argentina e anch’essa intenzionata a vender cara la pelle in un girone che deve ancora decidere la seconda classificata (ammesso che la squadra di Maradona continui a macinar punti).

Alla fine sono gli ellenici a prevalere, sebbene la gara fosse iniziata in salita per effetto del gol messo a segno da Uche al minuto numero 16. Ma poi la Nigeria restava in dieci uomini (rosso diretto per Kaita alla mezz’ora) e la Grecia cominciava a prendere coraggio, tanto che sul finire del primo tempo metteva a segno la rete del pareggio grazie a Salpingidis. A quel punto il ct degli africani giocava le sue carte, effettuando un paio di cambi in corsa, ma era ancora la Grecia ad andare in rete con Torosidis per il 2-1 che vale il secondo posto nel gruppo B al fianco della Corea del Sud.

Commenti (2)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>