Come seguire il Mondiale 2010 in tv e radio

di Marco Mancini Commenta

A -10 dal fischio d’inizio del Mondiale, sono stati pubblicati i palinsesti delle emittenti che trasmetteranno le partite, con tantissime novità rispetto al passato. L’unica a non cambiare come sempre è la Rai, la quale trasmetterà in diretta soltanto le partite dell’Italia e qualche altra gara per un totale di 25, mentre per tutte le altre saranno disponibili solo le sintesi.

Dunque per seguire in diretta tutto il calcio bisognerà affidarsi a Sky, che trasmetterà tutte e 64 le partite in alta definizione. Se invece non avete la tv via cavo o non avete nemmeno la tv, sarà possibile seguire le partite via radio, tramite Rtl (ma solo per l’Italia, una gara degli ottavi, una dei quarti, entrambe le semifinali e la finale), Radio Popolare per le partite dell’Italia ed ovviamente Radio1 con Tutto il calcio minuto per minuto per tutte e 64 le partite. Per la prima volta dopo 7 edizioni però c’è una brutta notizia: non ci sarà la Gialappa’s Band. Il trio milanese che ci ha accompagnato da Usa ’94 all’Europeo 2008 non ci sarà, cancellato volutamente, e tra le proteste dei fans, dalla Rai.

Per gli approfondimenti saranno disponibili quattro rubriche sulla Rai (Dribling Mondiali, Notti Mondiali, Mondiale Sprint e Mondiale Sera), mentre sulle reti private ci saranno l’approfondimento quasi 24 ore su 24 su Sky Sport, Road To South Africa su Mediaset Premium, Omnibus su La7 ed il ritorno di Biscardi su Dhalia Tv con il programma “Fratelli di Dhalia”. Buona visione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>