Formazioni Milan – Zenit, Bojan e Pazzini titolari

di Stefano Rodinò 1

bojan krkicSi gioca questa sera l’ultima partita della fase a gironi della Champions League per il Milan che ospiterà lo Zenit San Pietroburgo. La partita non avrà grande valore per i rossoneri che sono già qualificati come secondi da girone indipendentemente dall’esito di questa gara e proprio per questo Allegri potrebbe varare un po’ di turnover lasciando a riposo Montolivo, El Shaarawy ed altri. Occasione dal primo minuto per Bojan e probabilmente per Pazzini

calciomercato milan addio pazziniQUI MILAN Considerando anche le dichiarazioni fatte da Allegri in conferenza stampa, il Milan non dovrebbe cambiare sistema di gioco e si presenterà a questa partita con il suo ormai classico 4-3-3. In porta ci sarà ancora Amelia, mentre in difesa Mexes e squalificato mentre Antonini, Abate e Bonera sono ancora indisponibili. Spazio quindi alla difesa a quattro composta da Zapata, Yepes, Acerbi e De Sciglio, ma attenzione a Mesbah che potrebbe far riposare il giovane terzino italiano. A centrocampo spazio a chi ha giocato poco fino ad ora come Flamini e Emanuelson, con capitan Ambrosini che dovrebbe partire titolare. Nel tridente in avanti dovrebbe giocare titolare Boateng, squalificato in campionato e che ha bisogno di metter minuti nelle gambe, insieme a Bojan e Pazzini che partono dal primo minuto.

QUI ZENIT La squadra russa di Spalletti dovrebbe giocare con una formazione molto vicina a quella titolare per cercare di conquistare la qualificazione all’Europa League. Spazio quindi nel 4-2-3-1 a Malafeev in porta con Anyukov, Hubocan, Lombaerts ed il nostro  Criscito in difesa e Shirokov e Denisov come schermi davanti alla linea a quattro. I tre trequartisti che proveranno a creare azioni da gol saranno  Witsel, Bystrov e Danny, mentre l’unica punta sarà il portoghese Hulk.

» Champions League in diretta con il live dei risultati

PROBABILI FORMAZIONI

Milan (4-3-3): Amelia; Zapata, Yepes, Acerbi, De Sciglio; Flamini, Ambrosini, Emanuelson; Boateng, Bojan, Pazzini. All.: Allegri

Zenit (4-2-3-1): Malafeev; Anyukov, Hubocan, Lombaerts, Criscito; Denisov, Shirokov; Witsel, Bystrov, Danny; Hulk. All.: Spalletti

Photo Credits | Getty Images

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>