Lucarelli saluta il Livorno

di Gioia Bò 2

La storia d’amore tra Cristiano Lucarelli ed il Livorno finisce qui, alla penultima di campionato (peraltro persa in casa contro la Lazio). L’attaccante oggi ha subito una distorsione e con tutta probabilità resterà fuori dalla lista dei convocati per la gara contro il Parma, squadra che ne detiene il cartellino e che lo vedrà rientrare in sede dal prossimo luglio. A confermarlo è lo stesso Lucarelli, non senza dispiacere:

Penso che questa sia stata la mia ultima partita in amaranto. La società mi ha mandato segnali chiari, non intende confermarmi. E siccome credo che Spinelli non venderà il club, penso che la mia parentesi a Livorno si chiuda qui. Almeno da giocatore.

Forse un giorno l’attaccante tornerà nella sua Livorno, anche se

non farò mai il presidente. Semmai quando smetterò di giocare mi vedo più come allenatore.

Nella speranza che per quel giorno il Livorno abbia riconquistato la massima serie. Auguri.

Commenti (2)

  1. Lucarelli è tornato al Livorno in Serie B (promosso in Serie A) ma la sua esperienza con il secondo capitano Tavano è stata chiusa. Anche perché gli
    amaranto non hanno evitato la nuova retrocessione in Serie B, dovrà tornare a
    Parma. Cristiano ha infatti adottato questa frase: “è stata la mia ultima partita in
    labronico, ora mi affaccio per salutare le triglie, il pubblico amaranto e Livorno tutta. Ritornerò, forse, ma da…allenatore!”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>