Juventus: che fine farà Del Piero?

di Marco Mancini Commenta

Da peso a stella del mercato, una cosa è sicura: Alex Del Piero il prossimo anno non vestirà la maglia della Juventus. Da quando Andrea Agnelli si è lasciato sfuggire che questo sarebbe stato l’ultimo anno del capitano con la maglia bianconera, si è scatenato un vespaio incredibile. L’unico a non parlare, come è nel suo stile, è stato proprio Alex, il quale probabilmente aspetta che la polvere si posi prima di prendere la parola. Così per lui parlano i giornali.

Come titola oggi Tuttosport, ora tutti vogliono Del Piero. Il capitano bianconero infatti ha dimostrato di essere ancora fisicamente integro, nonostante la carta d’identità pesante, e non solo per i campionati “minori”. A parte il suo ingresso domenica scorsa che ha cambiato la partita e per poco non dava la vittoria alla Juve, ma si vede che sta bene ed ha voglia di giocare, e così anche qualche club importante ha cominciato a pensare a lui.

Secondo alcune indiscrezioni arrivate ieri, alcuni club del campionato inglese hanno chiesto informazioni sul suo ingaggio. Si vociferava del Fulham e dell’Aston Villa e persino del Chelsea, forse più come mossa mediatica che per effettiva necessità. Ma Tuttosport parla anche di offerte dalla Svizzera (Sion), o persino dal Padova, squadra in cui Del Piero ha militato nell’unico anno della sua carriera che non ha disputato con la maglia della Juve quando era ancora minorenne, mentre rimane in piedi l’alternativa più concreta, e cioè gli Stati Uniti.

Alex ha sempre manifestato il suo amore per quella terra in cui si reca ogni anno per le vacanze, e non ha mai nascosto di voler giocare almeno un anno nei Los Angeles Galaxy a fare coppia con un altro mostro sacro come David Beckham. Lui ha al contempo escluso qualche campionato esotico come quello russo, Qatar, Bahrain e Paesi simili, e così pare che anche se le alternative più probabili siano dirigente della Juve o giocare in Major League, ora le opzioni non gli mancano. Probabilmente non verrà presa una decisione fino alla fine del campionato quando saranno i suoi muscoli a consigliargli la decisione migliore.

Photo Credits | Getty Images

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>