Juve, la crisi prosegue: ora anche Allegri finisce nel mirino

di Daniele Pace 1

I numeri fatti registrare in questa stagione da parte della Juve sono davvero estremamente negativi, in modo particolare in riferimento alla fase difensiva, con un centrocampo veramente ai limiti della decenza e un attacco impalpabile, che non riesce mai a fare la differenza.

I numeri non riescono sempre a raccontare quello che accade in una squadra, ma possono senz’altro dare una mano nell’individuare le ragioni di situazioni particolari. E i numeri, in riferimento all’attuale stagione della Juventus, non fanno che confermare la grande difficoltà e crisi in cui si trova la compagine bianconera.

La partita persa in casa del Verona ha certificato la peggior partenza dopo undici giornate dalla stagione 1961/62. Per individuare una differenza reti non in positivo è necessario risalire fino al 1998/99 e, in quelle due stagioni ben precise, la Vecchia Signora concluse il campionato rispettivamente all’undicesimo e al settimo posto.

Commenti (1)

  1. Secondo me sono concentrati sulla Champions. Certo che se falliscono pure quella… è da buttare via tutto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>