Intervista a Buffon: in due anni vuole la Champions

di Alba D'Alberto Commenta

Pjanic passa alla Juve e con lui in due anni sarà possibile riconquistare la Champions. Ci crede Buffon che di recente ha rinnovato il contratto con i bianconeri.

Tiki-Taka ha intervistato Buffon e il portiere ha spiegato di essere stato vicino alla Roma ben due volte, la prima quando è passato poi alla Juventus, la seconda circa cinque anni fa. Poi il portiere ha parlato di tanti compagni della nazionale e soprattutto di Totti che è stato nell’occhio del ciclone giallorosso dopo l’affaire Spalletti.

Totti in azzurro? È stata una frase estrapolata da una mia dichiarazione a un bambino di 7 anni tifoso della Roma, ma confermo che un giocatore con le qualità di Francesco non è che si sia visto o si rivedrà tante volte. La Coppa Italia? Il Milan ha dimostrato che in una partita singola può fare risultato con chiunque e a San Siro ci ha messo in difficoltà. Pogba? E’ un avatar prestato al nostro campionato: uno strapotere tecnico, fisico e di personalità come il suo non lo avevo mai visto. Pjanic? È un avversario di grandissimo valore, uno dei più grandi talenti della Serie A.

E sulla Champions? Non è un’ossessione per il portiere che la mette in secondo piano rispetto allo scudetto, se però arrivasse presto il titolo, non gli dispiacerebbe.

Non scambierei nessuno dei 9 scudetti che ho festeggiato sul campo per una Champions. Mi auguro però di avere ancora due anni di carriera ad alti livelli e mi focalizzerò su questa coppa sperando di alzarla. La Champions League per me non è un’ossessione, ma una bella esperienza che mi piace vivere perché regala emozioni uniche. Paradossalmente siamo andati più vicini a conquistarla in questa stagione che nella scorsa perché se avessimo superato lo scoglio Bayern contro le altre saremmo stati favoriti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>